Ortopedia di Tarquinia, un chirurgo già in servizio da Belcolle e in arrivo due ulteriori unità a tempo determinato

loading...

NewTuscia – TARQUINIA – Ospedale di Tarquinia, in merito alla nota diffusa ieri agli organi di stampa circa l’unità operativa di Ortopedia e traumatologia, la Asl di Viterbo, per rassicurare e informare correttamente la cittadinanza, precisa quanto segue.

L’Azienda, nel momento in cui si sono venute a creare delle condizioni concomitanti che hanno ridotto temporaneamente il numero dei chirurghi in servizio presso la struttura, ha attivato in tempo reale la rete ortopedica aziendale, provvedendo ad assegnare un professionista da Belcolle a Tarquinia.

Ciò, non solo con l’obiettivo di garantire i livelli essenziali di assistenza, ma anche al fine di mantenere costanti gli standard qualitativi normalmente assicurati ed apprezzati da parte degli utenti che afferiscono al reparto di Ortopedia del litorale.

Inoltre, nelle more delle procedure di mobilità in corso, l’Azienda ha espletato un avviso per l’assunzione, a tempo determinato, di due chirurghi ortopedici ed è in attesa dell’accettazione dei professionisti individuati per la loro entrata in servizio presso la struttura ospedaliera di Tarquinia.

Infine, nell’ottica di una risoluzione più durevole delle criticità di organico attualmente sussistenti, non solo dunque per l’unità operativa di Ortopedia di Tarquinia, la Asl ha avviato diverse procedure e tipologie di reclutamento di personale, a seguito di puntuali autorizzazioni pervenute dalla Regione Lazio.