Spazio Corsaro presenta: “Li Ciorne che abbiammo lasciato una storia”

NewTuscia – CHIA – Un reading teatrale sui Ragazzi del ’99 nella Grande Guerra di e con Saverio Senni e Aldo Milea. Iniziativa organizzata in collaborazione con “Spazio corsaro” e inserita nelle attività formative del master Dibaf-Unitus per “Narratori di comunità”. Spettacolo aperto al pubblico. Per il limitato numero di posti, è vivamente consigliata la prenotazione: 3496074282

Lo spettacolo rievoca una nota, drammatica pagina della storia d’Italia (che ha riguardato oltre 260.000 ragazzi nati nel 1899 e spediti al fronte nell’ultimo anno della Grande Guerra) attraverso il racconto di uno di questi, Vincenzo Rabito, bracciante siciliano, autore, sebbene “inafabeto” – come ebbe a definirsi egli stesso – di una straordinaria e monumentale memoria autobiografica dalla quale nel 2007 Einaudi ha tratto il libro “Terra matta”.

sabato 13 aprile, ore 16:30

SPAZIO CORSARO

Via Ripetta, 20 – Chia (VT)