Celebrato il 167° anniversario dalla fondazione della Polizia di Stato

NewTuscia – VITERBO – E’ avvenuta oggi all’Unitus la cerimonia, aperta dai ragazzi dell’Associazione Juppiter, per il 167° anniversario dalla fondazione della Polizia di Stato, tra le note di Mengoni e le immagini della vita di tutti i giorni degli agenti che scorrono attraverso un video.

Presenti oltre alle autorità militari, come il questore Macera, anche quelle civili: il prefetto Giovanni Bruno, poi Giovanni Arena, seguito da una schiera di sindaci della provincia, il rettore Alessandro Ruggieri dell’Università, i senatori Umberto Fusco e Francesco Battistoni e il vescovo Lino Fumagalli. Tutti ad assistere e celebrare la giornata dedicata a uomini e donne che ogni giorno mettono da parte la propria vita, fatta anche di preoccupazioni, per servire la tranquillità dei cittadini.

Nel discorso di Macera, i numeri lasciano spazio al valore dei poliziotti, poi la consegna delle onorificenze ai membri che si sono distinti sul campo. L’inno di Mameli cantato con la mano sul cuore e la bandiera tricolore ai piedi conclude la cerimonia tra la commozione generale.