Area di crisi complessa: si apre la fase di realizzazione degli investimenti produttivi

loading...

NewTuscia – TERNI – Confartigianato Terni prende atto con soddisfazione della concessione dei contributi del Bando Area di Crisi Complessa azione 3.1.1, la cui graduatoria è stata pubblicata ieri, e intende ringraziare la Regione Umbria per i postivi effetti che gli incentivi concessi determineranno nell’economia del territorio.

La misura infatti era dedicata alle micro, piccole e medie imprese per investimenti produttivi da 50 mila a 1,5 milioni di euro, pertanto riguarda direttamente le categorie di imprese rappresentate ed è stata occasione di un rilevante impegno dell’Associazione per favorire la diffusione dell’iniziativa e la partecipazione delle imprese. Altro motivo di soddisfazione è il fatto che molti dei progetti valutati come meritevoli di contributo provengono da imprese associate e hanno usufruito dei servizi di consulenza e di supporto dell’Associazione.

La buona accoglienza avuta dalla misura testimonia che il mondo delle piccole e medie imprese locali guarda con fiducia al futuro, intende mantenere e sviluppare le proprie posizioni competitive, continua ad elaborare progetti di ampliamento ed innovazione produttiva e risponde bene alle misure di incentivo come questa, che sono in grado di portare un rilevante contributo sia in termini occupazionali che di modernizzazione delle strutture produttive del Territorio.