Sciabola paralimpica, un viterbese ottiene il quinto posto alla terza prova nazionale

NewTuscia – VITERBO – Grande e importante successo per la Scherma Viterbo “Adelmo Santalucia”: Francesco Spiniello, atleta classe 98 allenato dal maestro federale professor Federico Meli, ha ottenuto il quinto posto alla terza prova nazionale di Sciabola paralimpica, categoria B, ai campionati italiani open di Zevio (Verona).

Il ragazzo si è fatto molto onore, confrontandosi con la top 20 degli atleti italiani della sua categoria. Sfuggito per un soffio l’assalto diretto al podio nella gara persa con il numero 9 italiano. Ma le sfide per Spiniello non finiscono qui: ora il ventunenne Viterbese affronterà la seconda prova di Reggio Emilia a fine aprile, in attesa della finale italiana di Palermo in programma il prossimo 8 giugno. La corsa al sogno paralimpico è appena cominciata.

La scherma Viterbo “Adelmo Santalucia” sezione Paralimpica è in attività dal 2002 è in questi anni ha conquistato con i suoi atleti diversi titoli regionali ed interregionali.