Montalto, il Comune aderisce alla Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’Autismo

loading...

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO . L’amministrazione comunale di Montalto di Castro ha aderito alla Campagna sociale “Light it up blue”, ovvero alla Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’Autismo (2 aprile 2019). Da martedì prossimo, fino al 4 aprile, il teatro Comunale Lea Padovani sarà illuminato di blu per richiamare l’attenzione su questa disturbo che colpisce bambini e adolescenti in tutto il mondo.

«Durante la giornata della consapevolezza dell’Autismo – spiega la delegata ai servizi sociali Emanuela Socciarelli – avrei il desiderio che ognuno di noi riflettesse su chi sono questi stupendi ragazzi e ragazze con i quali condividiamo le nostre giornate. Loro non fanno parte di un altro mondo, ma sono parte di questo mondo. Per conoscerli meglio ho letto la storia di Benjamin Giroux, un bambino statunitense a cui è stata diagnosticata la sindrome di Asperger ovvero un disturbo psicologico dello spettro dell’autismo. L’indicazione di un compito della sua maestra ha dato vita ad una poesia che ha aiutato la sua famiglia e chiunque la legge, a capire meglio le sensazioni e i sentimenti di questi ragazzi/e».

Sono strano, sono giovane

Mi chiedo se anche tu lo sia.

Sento voci nell’aria

Capisco che a te non succede, e questo non è giusto.

Vorrei non sentirmi triste.

Sono strano, sono giovane,

Fingo che anche tu lo sia.

Mi sento un bambino nello spazio siderale,

Tocco le stelle e mi sento fuori luogo.

Mi preoccupo di quello che possono pensare gli altri,

Piango quando le persone ridono, mi fa sentire piccolo piccolo.

Sono strano, sono giovane,

E ora capisco che lo sei anche tu.

Dico che mi sento come un naufrago,

Sogno che un giorno tutto questo andrà bene.

Cerco di adattarmi,

Spero di riuscirci un giorno.

Sono strano, sono giovane.

«Questa poesia è stata condivisa dalla famiglia di Benjamin sulla pagina Facebook dell’Associazione Nazionale Autismo- aggiunge Emanuela Socciarelli – accompagnata dall’hashtag della consapevolezza #oddtoo, riscontrando un grande successo. Tuttavia, anche se ha scelto di non continuare la sua piccola carriera da poeta emergente, Benjamin Giroux, ha già raggiunto più di quanto desiderino molti aspiranti autori. Ha ispirato le persone. Ha vinto premi e la sua poesia che è stata illustrata per un libro per bambini, ha ispirato canzoni ed è stata persino utilizzata nei disegni di tatuaggi».