Archeotuscia, sabato 6 aprile il 10° convegno sulla storia di Tuscania

NewTuscia – TUSCANIA -“Tuscania città d’arte e di cultura. Nuove scoperte e acquisizioni” è il temla conduttore del decimo Convegno sulla storia di Tuscania, organizzato da Archeotuscia onlus di Viterbo e la partecipazione del Comune di Tuscania; la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale;  il Gruppo archeologico “Città di Tuscania” e la Pro loco di Tuscania.  L’appuntamento è per sabato 6 aprile (inizio alle ore 9) presso la sala conferenze – ex chiesa S. Croce.

Il programma, dopo i saluti istituzionali, prevede gli interventi di: Alessandro Tizi (“Risultati delle ricerche nella necropoli etrusca della Peschiera”); Stefano Giuntoli (“Le più recenti scoperte nella necropoli etrusca di Macchia della Riserva/Pratino a Tuscania”); Mario Tizi (“Addio agli dei. Il messaggio ‘speciale’ dell’archivolto di San Pietro”). Dopo la pausa – caffè interverranno: Maria Luisa Sili (“La chiesa di San Giovanni Decollato, già Santa Maria Nuova: indagine storica”); Stefano Brachetti (“San Pietro di Tuscania: la vexata questio della  datazione e una proposta di lettura contestuale”); Giuseppe Giontalle (“Tuscania nel XIII secolo”). Seguiranno la discussione e la conclusione dei lavori.

Nel pomeriggio, alle 15.30, è in programma la visita del Museo nazionale etrusco di Tuscania guidata dalla dottoressa Sara Costantini.

Archeotuscia Onlus

3 pensieri riguardo “Archeotuscia, sabato 6 aprile il 10° convegno sulla storia di Tuscania

  • 12 Giugno 2019 in 20:25
    Permalink

    I just want to say I am all new to weblog and certainly loved this blog site. Likely I’m going to bookmark your blog post . You absolutely come with fabulous article content. Appreciate it for revealing your blog site.

    Risposta
  • 16 Giugno 2019 in 21:19
    Permalink

    Finding this site made all the work I did to find it look like nothing. The reason being that this is such an informative post. I wanted to thank you for this detailed analysis of the subject. I definitely savored every little bit of it and I submitted your site to some of the biggest social networks so others can find your blog.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *