Archeotuscia, sabato 6 aprile il 10° convegno sulla storia di Tuscania

loading...

NewTuscia – TUSCANIA -“Tuscania città d’arte e di cultura. Nuove scoperte e acquisizioni” è il temla conduttore del decimo Convegno sulla storia di Tuscania, organizzato da Archeotuscia onlus di Viterbo e la partecipazione del Comune di Tuscania; la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale;  il Gruppo archeologico “Città di Tuscania” e la Pro loco di Tuscania.  L’appuntamento è per sabato 6 aprile (inizio alle ore 9) presso la sala conferenze – ex chiesa S. Croce.

Il programma, dopo i saluti istituzionali, prevede gli interventi di: Alessandro Tizi (“Risultati delle ricerche nella necropoli etrusca della Peschiera”); Stefano Giuntoli (“Le più recenti scoperte nella necropoli etrusca di Macchia della Riserva/Pratino a Tuscania”); Mario Tizi (“Addio agli dei. Il messaggio ‘speciale’ dell’archivolto di San Pietro”). Dopo la pausa – caffè interverranno: Maria Luisa Sili (“La chiesa di San Giovanni Decollato, già Santa Maria Nuova: indagine storica”); Stefano Brachetti (“San Pietro di Tuscania: la vexata questio della  datazione e una proposta di lettura contestuale”); Giuseppe Giontalle (“Tuscania nel XIII secolo”). Seguiranno la discussione e la conclusione dei lavori.

Nel pomeriggio, alle 15.30, è in programma la visita del Museo nazionale etrusco di Tuscania guidata dalla dottoressa Sara Costantini.

Archeotuscia Onlus