Il 30 marzo degustazione di vini al Museo Colle del Duomo

NewTuscia – VITERBO – Sabato 30 marzo torna l’appuntamento con Arte e vino al museo, evento organizzato da Archeoares, ormai giunto alla quarta edizione.

Il Museo Colle del Duomo ospiterà, dalle ore 15:00 alle ore 21:00 (ultimo ingresso alle ore 20:00), una degustazione di vini selezionati dal sommelier Pietro Nottola di Symposium Vini.

Con un biglietto di 8,00€, i partecipanti potranno visitare il museo sorseggiando più di dieci vini provenienti da quattro aziende differenti:

  • Azienda biologia TreBotti
  • Azienda agricola biologica Lotti
  • Villa Puri
  • Azienda vinicola iLauri

Inoltre, incluso nel prezzo, le persone riceveranno in omaggio la tasca con il bicchiere da degustazione e avranno l’opportunità di vedere in anteprima la mostra di cianotipie Terroir di Paolo Loreti, che il Museo ospiterà proprio dal 30 marzo fino al 14 aprile.

In tale occasione, il dott. Loreti sarà a disposizione dei presenti durante l’evento di “Arte e vino al museo” sia per illustrare nel dettaglio le proprie creazione sia per coinvolgere il pubblico per una vera e propria dimostrazione, che avrà luogo alle ore 17:30, su come si produce una cianotipia.

Per informazioni sull’evento, sponsorizzato da Panificio Biscetti Guido s.n.c., è possibile contattare i responsabili chiamando il numero 3890672580 oppure scrivendo una email all’indirizzo comunicazione@archeoares.it

3 pensieri riguardo “Il 30 marzo degustazione di vini al Museo Colle del Duomo

  • 12 Giugno 2019 in 17:39
    Permalink

    I simply want to tell you that I am just newbie to blogging and site-building and definitely enjoyed this web page. Very likely I’m planning to bookmark your blog post . You definitely have beneficial well written articles. Thanks a lot for revealing your webpage.

    Risposta
  • 17 Giugno 2019 in 18:40
    Permalink

    I truly appreciate this post. I’ve been looking all over for this! Thank goodness I found it on Bing. You have made my day! Thank you again!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *