FdI Vetralla: “La smentita dell’assessore Postiglioni è anche peggio delle dichiarazioni iniziali”

loading...

NewTuscia – VETRALLA – Riceviamo e pubblichiamo.

L’assessore Postiglioni ribadisce che le foibe vanno contestualizzate quindi sarebbero la conseguenza delle azioni  militari dell’ esercito italo-tedesco. Dimenticando, da storico quale è, che quei tragici eventi avvennero a guerra finita. Vergognoso e inaccettabile. Comunque lo ringraziamo perché questa sua smentita conferma quanto da noi denunciato.
Vi sono le registrazioni del consiglio, quello che è stato detto non può e non potrà essere smentito.
Inoltre la prova che ciò che dice oggi è un ulteriore menzogna sta nel fatto che a verbale del consiglio non vi è nessuna proposta di emendamento della mozione da parte della maggioranza, che da regolamento doveva essere votata. Come mai di questo non vi è traccia?
L’assessore prova a mettere una pezza al vergognoso atto della maggioranza che ha bocciato la mozione sul Giorno del Ricordo, contravvenendo anche ad una legge dello stato, raccontando ulteriori menzogne e riproponendoci il concetto di “contestualizzazione dei fatto”, in tutto questo il sindaco Coppari dov”è? Il suo silenzio è complice.
È stata sfregiata la memoria di Vetralla, siamo indignati e ci vergognano di essere rappresentati da questi personaggi.
Si dimettetta immediatamente, lui e tutti  i suoi amici.
FRATELLI D’ITALIA VETRALLA
loading...