Il PUMS di Terni e Narni ridisegna la mobilità nella conca

loading...

NewTuscia – TERNI – (Ufficio Stampa/Acot) – “Integrazione tra i sistemi di trasporto; sviluppo della mobilità collettiva; sviluppo dei sistemi di mobilità pedonale e ciclistica; introduzione di sistemi di mobilità motorizzata condivisa; rinnovo del parco veicolare con l’introduzione di mezzi a basso impatto inquinante; razionalizzazione della logistica urbana; diffusione della cultura connessa alla sicurezza della mobilità ed alla mobilità sostenibile. Sono queste le sette strategie fondamentali alla base dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile che anche il Comune di Terni si appresta a adottare.

“Considerata la centralità del tema della mobilità sia in ambito urbano sia di area vasta, il Comune di Terni, nella prospettiva della smart-land e dello sviluppo territoriale sostenibile in ambito urbano e con le aree limitrofe – dice l’assessore all’ambiente e alla mobilità Benedetta Salvati –  ha ritenuto fondamentale redigere il PUMS insieme al Comune di Narni”. “L’azione congiunta delle due amministrazioni rappresenta una novità ed una sfida per lo sviluppo locale integrato riguardo ad un tema, quale quello della mobilità, nevralgico per promuovere l’innovazione territoriale ed incidere concretamente sulla qualità di vita dei cittadini”. “Il sistema del trasporto locale e l’uso del territorio presentano infatti elementi con rilevanti interazioni e profonde ricadute di natura sociale, comportamentale, ambientale ed economica su cui è possibile incidere solo attraverso politiche di strategia congiunta”.

Su questi temi e sul piano urbano per la mobilità sostenibile per Terni e Narni è stato organizzato un incontro che si terrà nella sala blu di Palazzo Gazzoli giovedì 21 marzo dalle ore 15, in collaborazione tra Comune di Terni, Comune di Narni e Regione dell’Umbria. Al convegno parteciperanno tra gli altri il sindaco di Terni Leonardo Latini, il sindaco di Narni Francesco De Rebotti e gli assessori di Terni e Narni Benedetta Salvati e Alfonso Morelli. Si parlerà degli obiettivi del PUMS, delle politiche di mobilità d’area vasta, dei processi partecipativi e dell’organizzazione della mobilità in Umbria.

Qui il programma completo dell’iniziativa.