A Capranica il convegno AGESCI Lazio “I am a dream”

NewTuscia – CAPRANICA  – Riceviamo e pubblichiamo.

L’AGESCI Lazio – Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani – organizza un convegno dal titolo “I am a dream”. Il convegno si terrà in tre luoghi distinti nel weekend 16/17 marzo 2019 e parteciperanno 700 Capi della Regione impegnati a confrontarsi sul tema ‘Educare al sogno’.

Seguiteci su Twitter con #iamadream

L’idea di questo convegno nasce da un confronto interno e, muovendo all’interno degli ambienti in cui avviene la nostra azione educativa, sarà un’importante occasione di approfondimento a partire dai seguenti interrogativi: cosa vuol dire oggi educare al sogno nelle diverse fasce di età? Qual è il sogno che gli educatori scout hanno in testa quando fanno vivere l’esperienza scout?

Il programma prevede tre percorsi diversi.

La branca Lupetti e Coccinelle (rivolta ai bambini di 8-11 anni) si incontrerà presso il Santuario della Madonna del Divino Amore a Roma. Tra gli interventi previsti citiamo Veronica Montefiori, docente presso l’università LUMSA e p. Cosimo Scardigno.

La branca Esploratori e Guide (rivolta ai ragazzi di 12-16 anni) si incontrerà presso sala Farnese a Poggio Mirteto. Interverrà, tra gli altri, Alberto Sciamplicotti – autore di vari libri tra cui “La seduzione dell’avventura. Piccole scuse per fughe verso l’ignoto”.

La branca Rover e Scolte (rivolta ai ragazzi di 17-21 anni) si incontrerà – dopo un percorso a piedi – presso casale Mezzetti a Capranica (VT). Saranno presenti, tra gli altri, Emanuele Locatelli – divulgatore storia delle cosiddette Aquile Randagie – e Don Luca Meacci, Assistente ecclesiastico nazionale.

L’AGESCI è nata nel 1974 dalla fusione delle Associazioni scout cattoliche ASCI (maschile) e AGI (femminile). L’AGESCI Lazio conta 14815 soci ed è organizzata in 174 gruppi locali.