Al Teatro Mancinelli è protagonista l’arpa celtica

NewTusia – ORVIETO – Saranno le armonie dell’arpa celtica, il sottofondo musicale del ST. Patrick’s Day 2019, promosso dal Comune di Orvieto / Assessorato alla Cultura che per sabato 16 marzo alle ore 21 al Teatro Mancinelli propone il concerto spettacolo di The Magic Door e Vincenzo Zitello con Vincenzo Zitello, Giada Colagrande, Arthuan Rebis e Nicola Caleo

Aprirà la serata il maestro Vincenzo Zitello, uno dei più importanti arpisti al mondo, che suonerà alcuni suoi brani con arpa celtica e arpa bardica. A seguire lo spettacolo di The Magic Door, il trio straordinario formato dalla cantante e regista Giada Colagrande, dal compositore e polistrumentista Arthuan Rebis e dallo stesso Zitello (al quale si aggiunge il percussionista Nicola Caleo) per una serata di forte impatto, dove musica e videoproiezioni si intrecciano in un viaggio sonoro e visivo.

I pianeti, lo spazio, le viscere della terra e del corpo umano, la natura e i suoi elementi si fondono con i simboli, i suoni e le parole. La Porta Alchemica, con la sua leggenda e le sue epigrafi, si spalanca per mostrare un intero universo, trascendendo tempo e spazio.

Prima dello spettacolo, nel Foyer del Teatro alle ore 19.30, il brindisi festoso curato dai sommelier di Fisar / Delegazione di Orvieto accompagnerà l’Aperi-Olio “il sapore verde” proposto da Maratona dell’Olio 2019 per questo evento davvero unico.

Domenica 17 marzo alle ore 18 nell’incomparabile scenario del Pozzo di San Patrizio di Orvieto, The Magic Door e Vincenzo Zitello saranno nuovamente protagonisti di un evento speciale con performance musicale e letture.

THE MAGIC DOOR

The Magic Door è il progetto musicale nato da un’idea di Giada Colagrande e Arthuan Rebis. Nell’ottobre 2016 essi decidono di fare un disco ispirato alla Porta Magica di Roma, straordinario monumento alchemico. I due artisti scrivono e compongono un brano per ciascuna delle sette epigrafi incise sulla porta, che, tradotte in inglese, diventano i ritornelli. Nel frattempo si unisce al progetto il Maestro Vincenzo Zitello, che cura gli arrangiamenti suonando diversi strumenti.

L’album omonimo, lo scorso ottobre 2018, è il risultato del loro personale viaggio attraverso l’archetipo stesso della “Porta Magica” e l’inesauribile immaginario evocato dai suoi simboli e dai pianeti a cui si riferiscono, conciliando tradizioni sciamaniche ed esoteriche, miti arcaici e mondi onirici. Lo stile musicale attinge da sonorità folk britanniche, celtiche, mediterranee e da colori esotici, pur tracciando una poetica precisa al di là delle connotazioni.

VINCENZO ZITELLO, compositore, polistrumentista, concertista tra i più importanti arpisti al mondo, pioniere dell’Arpa Celtica in Italia, ha iniziato in giovanissima età i suoi studi musicali come violinista, violista e flautista. La sua formazione di tipo classico si è progressivamente ampliata attraverso un articolato percorso artistico che lo ha portato ad approfondire diversi linguaggi e stili musicali, per poi ottenerne un risultato espressivo e personale che afferma una nuova, inconfondibile e originale identità musicale.

Il  ST. PATRICK’S DAY comprende un’altra serie di appuntamenti culturali consultabili sul sito www.teatromancinelli.com

Info e prevendita biglietti al Botteghino del Teatro Mancinelli  

giovedì e venerdì ore 10-13  16-18   sabato ore 10-13

sabato 16 marzo ore 10-13  18-21

Per altre informazioni: 0763.340493  biglietteria@teatromancinelli.it   www.teatromancinelli.com

Biglietteria Pozzo di San Patrizio: 0763.343768  orvieto@sistemamuseo.it
Biglietti del concerto al Pozzo di San Patrizio in vendita ESCLUSIVAMENTE domenica 17 marzo (se ancora disponibili)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *