Sanità. Maselli (NCI): “Il progetto adulti fibrosi cistica al policlinico Umberto I va sbloccato”

NewTuscia – ROMA – Presentata interrogazione su criticità del Centro di Riferimento Regionale Fibrosi Cistica

Massimiliano Maselli

“Il progetto per la creazione di un reparto specifico per pazienti adulti affetti da fibrosi cistica da realizzare al Centro di riferimento Regionale FC del Policlinico Umberto I è fermo. Persiste infatti una situazione di stallo del ‘Progetto Adulti FC’ che prevede la creazione di un reparto adeguato e distinto per pazienti adulti  con la possibilità di contenere all’interno anche posti letto per pazienti trapiantati. Attualmente il Centro di riferimento Regionale Fibrosi Cistica segue circa 500 malati sia pediatrici che adulti, ma si trovano tutti in un unico reparto che continuerebbe così ad accogliere negli stessi ambienti neonati, bambini, adolescenti, adulti di tutte l’età e anche pazienti trapiantati di polmone e seguiti  in follow-up, vanificando così  tutte le misure di prevenzione adottate negli ambulatori e negli ambienti day hospital.

Ho presentato un’interrogazione all’Assessore alla Sanità D’Amato per sapere quali decisioni la Direzione Generale e la Direzione Sanitaria del Policlinico Umberto I intendano prendere nell’immediato per realizzare al più presto una specifica sezione fibrosi cistica per adulti. Ricordo, tra l’altro, che la Lega Italiana Fibrosi Cistica, come riportato dalla stampa,  aveva messo a disposizione 500mila euro per il nuovo reparto.” Lo dichiara il capogruppo regionale di Noi con l’Italia Massimiliano Maselli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *