Rider, Giannini (Lega): Zingaretti maestro di propaganda e lontano dagli interessi dei lavoratori

NewTuscia – ROMA – “Annunciata in pompa magna come una legge in difesa dei lavoratori precari – peraltro del tutto incostituzionale considerata la prossima riforma nazionale sul tema – la maggioranza a guida Zingaretti si perde ancora una volta sul numero legale in Aula e rinvia di una settimana l’approvazione della stessa”. E’ quanto dichiara, in una nota, il consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini, vice presidente della commissione Lavoro.

“Nonostante i due ‘acquisti’ dal centrodestra per tenere in vita questa legislatura, insomma – prosegue Giannini – il governatore-presidente del Pd, nonché ‘maestro’ della propaganda, non ha avuto nemmeno i numeri per l’ennesimo spot che non avrebbe mutato di una virgola il futuro dei lavoratori e dei cosiddetti ‘Rider’ in particolare. E’ forse questa l’attenzione che la sinistra dedica a chi è sottopagato e spesso umiliato? A quando lo sciogliete le righe e il ritorno al voto?”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *