Il Comune di Trevignano Romano e l’Istituto Tommaso Silvestri aderiscono al “Fridays fort Future”

loading...

NewTuscia – TREVIGNANO ROMANO – “Sensibilizzare le coscienze sul futuro ambientale del nostro pianeta e smuovere la politica affinché prendano al più presto provvedimenti seri e mirati.” E’ questo lo scopo di Fridays for Future, un movimento mondiale formato da giovani e studenti, nato dal coraggio di Greta Thunberg,16enne svedese che ha iniziato la sua mobilitazione protestando ogni venerdì davanti al parlamento di Stoccolma ed esortare le classi dirigenti a “darsi una mossa” per fermare il cambiamento climatico. Una battaglia partita in sordina nell’agosto scorso e che in poco più di 6 mesi si è trasformata in un movimento internazionale senza precedenti.

Il Comune di Trevignano Romano in stretta collaborazione con la scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Tommaso Silvestri hanno aderito organizzato una mattinata all’insegna della sensibilizzazione ambientale.

Alle ore 12:00 in Piazza Vittorio Emanuele III interverranno: Il Sindaco Claudia Maciucchi, il Vicesindaco Luca Galloni, il Consigliere delegato all’Ambiente Dario Sforzini, e il Dirigente Scolastico Anna Ramella.

Mentre dalle ore 8:00 i ragazzi saranno impegnati in alcuni laboratori dislocati tra scuola, audiorium della Banca BCC, e Sala Consiliare del Palazzo Comunale, che vedranno tra i protagonisti, oltre agli insegnanti, esperti e professionisti di vari settori che affronteranno tematiche differenti.

Due saranno i rappresentanti di Enea:
Loris Petrielli, chimico industriale, parlerà ai ragazzi della problematica delle microplastiche, e spiegherà come questo dramma è presente non solo nei mari e negli oceani, ma anche nei bacini lacustri;
Giuseppe Fantauzzi, responsabile del ciclo rifiuti dell’Enea ed in particolare della gestione dei rifiuti in Antartide (PNRA Programma Nazionale di Ricerche in Antartide), racconterà la sua esperienza e come viene gestito il ciclo dei rifiuti in Antartide.

Il Tenente Colonnello dell’Aeronautica di Vigna di Valle Alessandro Galliani illustrerà le attività che vengono svolte presso il Centro Tecnico per la Meteorologia.

Dal Parco Naturale di Bracciano e Martignano la naturalista Emmanuelle Argenti si soffermerà sui servizi ecosistemici; e infine Domenico Fiorenza geologo dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) chiarirà gli effetti del cambiamento climatico in particolare per quanto riguarda il dissesto idrogeologico.

La mattinata terminerà quindi con una piccola manifestazione in Piazza, dalle 12:00, fortemente voluta dai ragazzi, che con cartelloni e striscioni manifesteranno il loro forte impegno a questa iniziativa.

Una mattinata formativa importante per i nostri ragazzi che potranno avvalersi dell’esperienza e della competenza di grandi esperti, ma soprattutto potranno rendersi conto di quanto è importante avere a cuore le tematiche ambientali e impegnarsi in politiche ecosostenibilI.

Siamo ancora in tempo per salvare il nostro Pianeta!