Appalto ponte per un anno per il servizio di pulizia urbana del Comune di Viterbo

NewTuscia – VITERBO – Appalto ponte per un anno in attesa del bando europeo che dovrà attribuire la nuova ditta incaricata di gestire il servizio di pulizia urbana nel Comune di Viterbo.

E’ questo l’esito delle deliberazione approvata ieri pomeriggio dalla maggioranza che sostiene il sindaco Giovanni Arena. Un anno per un costo complessivo di 10 milioni e 620 mila euro rispetto ai 10 milioni e 433 mila euro dell’anno scorso.

Tante le novità che dovranno servire a migliorare la pulizia urbana di Viterbo e delle frazioni: da maggiore spazzamento del cuore storico di Viterbo, ora sarà tutti i giorni rispetto alle sole due volte a settimana di oggi, alla pulizia delle caditoie: in questo caso sono più che triplicati i passaggi, da 5 a 17 mila in un anno. Continuando con il radooppio del taglio dell’erba e l’inserimento della pulizia del guano dei piccioni (prima fuori capitolato).

La soluzione dell’appalto ponte si è resa necessaria perché la gestione a Viterbo Ambiente in proroga non era più possibile: la scadenza del prossimo 15 marzo imponeva una scelta non essendo stato indetto il bando di gara per l’affidamento generale del servizio di pulizia urbana del Comune di Viterbo. Ora, entro un anno, il Comune di Viterbo dovrà, appunto, indire il bando e tracciare le linee guida del bando di gara.

Il sindaco di Viterbo Giovanni Arena ha espresso soddisfazione per questa soluzione che definisce “migliorativa” quasi a parità di costi per la pulizia urbana del Comune di Viterbo. “Un anno per poi procedere all’appello pluriennale.
Sono estremamente soddisfatto per aver deliberato un appalto che va a migliorare nettamente i servizi rispetto agli anni precedenti”, così il sindaco di Viterbo, Giovanni Arena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *