“Porterò avanti il tuo sogno”, addio a Giuliano Pagliaccia

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Non c’è stato niente da fare per Giuliano Pagliaccia, il 33enne di Montefiascone, che si è spento a causa dell’incidente avvenuto sabato 9 marzo. Giualiano, che stava rientrando a casa, si è schiantato contro un albero intorno alle ore 23.50. Tempestivo l’intervento dei sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatarne la morte.

Giuliano aveva aperto da poco una pizzeria a Viterbo, presso Porta della Verità: “Il Mignolo con il Prof”, ispirata ai due simpatici topolini che, nell’omonimo cartone animato, avevano intenzione di “conquistare il mondo”.

“Oramai non ci sei più Mignolo, ma porto avanti il tuo sogno fino alla fine. Ciao, grande”, lo saluta con affetto il socio Michele Corba, che aveva insegnato il mestiere a Giuliano, aveva frequentato la Pizza Italian Academy, ricevendo un riconoscimento dal sindaco Massimo Paolini, e aveva realizzato insieme a Corba il sogno di aprire un’attività tutta sua, appena una settimana fa.

L’ultimo saluto a Giuliano si è svolto ieri, presso la  Chiesa delle Grazie a Montefiascone.

2 pensieri riguardo ““Porterò avanti il tuo sogno”, addio a Giuliano Pagliaccia

  • 12 Giugno 2019 in 23:19
    Permalink

    I just want to tell you that I am just newbie to weblog and absolutely savored this web-site. More than likely I’m likely to bookmark your website . You actually have superb stories. Cheers for sharing your blog site.

    Risposta
  • 17 Giugno 2019 in 14:26
    Permalink

    Many individuals were enthusiastic sportsmen or enjoyed music and dancing. You may recall that you were most joyful on the performing track. Nonetheless, with increasing obligations you might have found no time to have pleasure in any of an interests. Do you suffer from depression and would like to get free from its abysmal depths without lifelong antidepresants? You could attempt and help yourself to overcome depression by natural means.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *