Viterbese spuntata: col Monopoli è 0-0

Maurizio Fiorani

NewTuscia- VITERBO – La Viterbese-Castrense di Mr.Calabro non riesce a scardinare la difesa del Monopoli nella gara di recupero giocata questo pomeriggio allo stadio Enrico Rocchi di Viterbo. I gialloblù, apparsi poco brillanti come a Rieti, non sono riusciti a conquistare i tre punti, pur attaccando per lunghi tratti della partita non sono stati lucidi e precisi in fase conclusiva, così gli ospiti pugliesi allenati da Mr. Scienza sono usciti indenni dal  terreno del Rocchi con un prezioso punto esterno.

Passiamo alle formazioni:

VITERBESE-CASTRENSE: Valentini, Atanasov, Rinaldi, Sini, De Giorgi, Palermo, Cenciarelli, Zerbin, Baldassin,
Bismark, Polidori
A disposizione di Mr Antonio Calabro: Thiam, Bertollini, Sperandeo, Milillo, Molinaro, Artioli, Vandeputte, Luppi, Pacilli

MONOPOLI: Pissardo, Ferrara, Bastrini, De Franco, Fabris, Paolucci, Scoppa, Zampe, Mercadante, Mangini, Gerardi

A disposizione di Mr. Giuseppe Scienza: Crisanto, Mariano, Gatti, Rota, Sanzone, Cavallari , Mangione, Mamone, Montinaro, Sounas

Arbitro: Signor Giovanni Nicoletti di Catanzaro
Assistenti: Signori Pietro Pascali di Bologna e Marco Leoncini di Lucca.

Note: giornata dalla temperatura quasi primaverile ma ventilata, terreno

L’attaccante Bismark della Viterbese-Castrense in azione accerchiato dai difensori del Monopoli

di gioco in buone condizioni, spettatori presenti circa 600 con rappresentanza ospite in curva Sud.

CRONACA DELLA PARTITA
La Viterbese prova ad inizio di gara ad imporre il proprio gioco ma stenta ad essere incisiva in attacco in fase di finalizzazione.
Al 18° del primo tempo gli ospiti si fanno vivi dalle parti del portiere gialloblù Valentini con  una conclusione centrale  di Paolucci che viene parata dal portiere della Viterbese.

Al 20° la Viterbese si rende pericolosa in attacco con Polidori ma l’attaccante al momento di calciare in porta viene tradito da un rimbalzo irregolare del pallone  e l’azione sfuma.

Poco dopo è la volta del difensor

e centrale Sini della Viterbese che si trova tra i piedi un invitante pallone

ma, da buona posizione, lascia partire un tiro centrale che viene neutralizzato dal portiere

del Monopoli Pissardo.

Al 24° della prima frazione di gioco è ancora l’attaccante della formazione di casa Polidori ad essere protagonista: pochi metri dalla porta pugliese co

ntrolla male il pallone e conclude debolmente in porta, sugli sviluppi di quest’azione il pallone giunge sui piedi del mediano gialloblù Baldassin che, di prima intenzione, tira in porta ma il portiere Pissardo del Monopoli para.

Pochi minuti dopo è ancora la formazione di Mr. Calabro a non capitalizzare una buona occasione con il trequartista Zerbin che, liberatosi di un difensore pugliese, entra in area di rigore ma il suo tiro di destro è debole e facile preda dell’estremo difensore  del Monopoli.

In avvio di  ripresa Mr.Calabro  provvede a dei cambi: escono Bismarck e Cenciarelli ed al loro posto entrano in campo Vandeputte e Luppi.

La Viterbese non riesce  a trovare varchi nell’attenta difesa bianco-verde ospite che non concede spazi agli attaccanti gialloblù.
Mr.Calabro prova la carta Pacilli al posto di Polidori per cercare di dare linfa all’attacco della sua formazione.

Al 68° l’occasione per sbloccare il risultato capita sui piedi di Baldassin ma la sua conclusione viene parata dal portiere ospite Pissardo.

Al 78° gli ospiti rimangono in 10 uomini a causa dell’espulsione di Bastrini, reo di qualche protesta eccessiva nei confronti del direttore di gara.

La Viterbese prova un forcing nel finale di partita per cercare di acciuffare la vittoria ma lo sforzo non sortisce effetti e la partita termina con il risultato di 0-0.

Domenica prossima i gialloblù riposeranno visto che la partita con il Matera non si disputerà, così Mr. Calabro ed i suoi uomini avranno qualche giorno per preparare la partita valevole per i quarti di finale  di Coppa Italia di mercoledì 13 marzo con il Pisa.