Concluso presso la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare il 64° Corso di qualificazione del personale delle FF.AA per l’applicazione del Diritto Internazionale Umanitario

22 neo-qualificati tra Ufficiali e Sottufficiali dell’Aeronautica Militare

NewTuscia – VITERBO – Venerdì primo marzo presso la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo si è tenuta la cerimonia di chiusura del 64° Corso di Qualificazione del personale delle FF.AA per l’Applicazione del Diritto Umanitario Internazionale (D.I.U.) dei conflitti armati.

Il corso rientra nel quadro delle attività volte alla diffusione del Diritto Internazionale Umanitario; le attività didattiche sono state articolate in lezioni frontali, svoltesi solitamente nella prima parte della giornata, e simulazioni di situazioni reali di applicazione del diritto internazionale umanitario negli scenari d’impiego durante le quali i frequentatori si sono cimentati nella risoluzione di casi pratici.

L’attività formativa, durata due settimane, è stata condotta dal personale della Commissione Nazionale del D.I.U. della Croce Rossa Italiana con il supporto logistico ed organizzativo della Scuola Marescialli A.M./Comando Aeroporto di Viterbo ed ha consentito di qualificare 22 unità, tra Ufficiali e Sottufficiali dell’Aeronautica Militare

Alla cerimonia di chiusura del corso ha partecipato il Comandante della Scuola Marescialli A.M. e dell’Aeroporto Colonnello Leonardo Moroni, che ha consegnato gli attestati di partecipazione ai frequentatori; erano presenti, tra gli altri, il Colonnello CRI Pietro Ridolfi, Presidente della Commissione Nazionale del DIU ed il Direttore del Corso, Col. Sebastiano Franco.

Nel suo discorso di commiato il Comandante della Scuola Marescialli AM e dell’Aeroporto di Viterbo, Col. Leonardo Moroni, nel complimentarsi con i frequentatori per il loro impegno e per i brillanti risultati conseguiti li ha invitati a diffondere il più possibile le conoscenze apprese durante il corso; ha inoltre espresso parole di ringraziamento e stima per la CRI e per tutto il settore del D.I.U. per la meravigliosa collaborazione che consente da almeno dieci anni di realizzare momenti formativi efficaci ed altamente significativi come i corsi di qualificazione del personale delle FF.AA..

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari; il Reparto ricopre una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione; dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo,  i servizi alla navigazione aerea e l’attività di force-protection sull’Aeroporto Tommaso Fabbri.

Aeronautica Militare

Scuola Marescialli A.M. / Comando Aeroporto