Il consigliere comunale di Civita Castellana, Carlo Angeletti, entra nella Lega

loading...
NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – La famiglia della Lega cresce e lo fa anche a Civita Castellana, uno dei  Comuni che andrà ad elezione questa primavera. Nei giorni scorsi ha ufficializzato il suo passaggio da La Destra alla  Lega di Matteo Salvini, Carlo Angeletti, attuale consigliere comunale. Su un altro comune della Tuscia, quindi, ora sventola la bandiera della Lega. Ma il partito di Salvini a Civita Castellana punta ad allargare la sua presenza già dalle prossime elezioni di maggio, quando si presenterà con una propria lista con candidato sindaco Valerio Turchetti.
“La decisione di aderire al partito di Matteo Salvini – dice Angeletti – è coerente con il mio passato che mi ha visto sposare nella mia storia politica i valori di destra. Devo ammettere, però, che in questo momento i partiti che esprimono la destra civitonica  non mi rappresentano più. Dal mio personale punto di vista appaiono come sodalizi più intenti a intessere strategie partitocratiche che pensare  ai nostri cittadini, vessati e penalizzati dall’attuale esecutivo di centro sinistra. Ringrazio il senatore Fusco e il coordinatore  e vice sindaco di Viterbo, Enrico Maria Contardo, che mi hanno dato la possibilità di entrare a far parte di questa nuova realtà che, grazie a loro, si sta progressivamente radicando sempre più, e sempre più in profondità, nel tessuto sociale sociale e politico di Civita Castellana.
Colgo anche l’occasione per ringraziare il portavoce locale Sebastiani  e il  candidato a sindaco per la Lega, Valerio Turchetti, per l’ impegno profuso e per essere riusciti in così poco tempo a dare vita a uno splendido gruppo di  militanti  e simpatizzanti”.