Sicurezza, Pica (Fiepet-Confesercenti): “Scriveremo a prefetto Basilone per incontro. Pubblici esercizi pronti a fare la loro parte”

NewTuscia – ROMA – “Come già evidenziato in questi giorni, come Fiepet-Confesercenti siamo d’accordo con il Prefetto Basilone a lavorare per un ‘nuovo patto sulla sicurezza’. Stiamo predisponendo una lettera al Prefetto per chiedere, appunto, un incontro a stretto giro proprio sul tema sicurezza, argomento che vede gli esercizi pubblici in prima linea. Sono ormai anni che la categoria si spende per avere nelle piazze del ‘divertimento’ più Forze dell’Ordine, regole certe e maggiore decoro.

Le zone della movida vanno certamente presidiate e controllate ma attuando un programma virtuoso che eviti lo svuotamento dei quartieri lasciando il territorio alla mercé di spacciatori e azioni violente. Al Prefetto porteremo le nostre istanze, faremo un quadro sul tema sicurezza e avanzeremo delle proposte in merito. Come esercenti, intendiamo contribuire concretamente, sulla scorta di quanto fatto dagli operatori in questi anni, al nuovo patto sulla sicurezza indicato dal Prefetto Basilone”.

E’ quanto dichiarano in una nota congiunta Claudio Pica presidente Fiepet-Confesercenti e Daniele Brocchi coordinatore Asso Turismo Lazio.
AEPER – Associazione Esercenti