Latte, Regione Lazio: incontrate associazioni di categoria, produttori e industria di trasformazione per elaborare proposta di interventi

NewTuscia – ROMA – Si è tenuto oggi, presso la sede della Regione Lazio, il Tavolo della filiera ovicaprina, presieduto dal Capo di Gabinetto, Albino Ruberti, l’assessore Agricoltura, Enrica Onorati, e il Presidente di Arsial, Antonio Rosati, a cui hanno partecipato tutte le associazioni di categoria, i produttori e l’industria di trasformazione per cominciare a lavorare insieme sulla proposta di interventi da presentare al Governo.

La Regione Lazio è consapevole che la tematica vada affrontata a diversi livelli: produttori, consumatori, non trascurando la Grande Distribuzione Organizzata e percorsi di educazione alimentare e di consumo rivolti, in particolar modo, alle giovani generazioni.

I punti principali su cui la Regione Lazio, con le strutture della Direzione Agricoltura e Arsial, stava già lavorando e che verranno ora intensificati e accelerati sono: qualità, tracciabilità, educazione al consumo, distribuzione e promozione.

Inoltre, è stato già predisposto uno stanziamento complessivo di 3.738.736,26 euro sulla misura benessere animale del PSR Lazio 2014-2020 (misura 14), appositamente dedicata al settore.

Una apposita Commissione tecnica verrà insediata presso l’Assessorato per lavorare insieme sui diversi punti, monitorandone l’andamento e lo stato di avanzamento.

Lo dichiara in una nota la Regione Lazio