La città di Cannara all’avanguardia nella sperimentazione clinica delle cure veterinarie con cellule staminali

NewTuscia – CANNARA – La città di Cannara all’avanguardia nella sperimentazione clinica delle cure veterinarie con cellule staminali. La ricerca condotta dai professori Piero Ceccarelli e Luisa Pascucci dell’Università di Perugia viene messa in pratica dal dottor Piero Boni e dal dottor Massimo Gamboni che svolgono la loro attività sul territorio di Cannara e prevede l’impiego delle cellule staminali per il trattamento di diverse patologie che affliggono bovini, cani e gatti. L’esito delle sperimentazioni cliniche è molto positivo e apre a scenari incoraggianti.

“Sono molto orgoglioso del lavoro fatto dal dottor Boni e dal dottor Gamboni – afferma il sindaco Fabrizio Gareggia –  Per Cannara è motivo di orgoglio sapere di poter contare su professionisti di grande valore che finalizzano studi e ricerche scientifiche iniziati già dal 2005 dall’Università di Perugia. Tra l’altro in Italia questa sperimentazione viene effettuata solo a Milano e Cannara a testimonianza del fatto che il nostro territorio brilla per capacità e innovazione”.

Comune di Cannara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *