Anche Tarquinia nel piano di aiuti destinato alle micro e piccole imprese delle aree depresse della Regione Lazio

loading...

NewTuscia – TARQUINIA – Riceviamo e pubblichiamo. “Grazie al Consigliere Regionale Sergio Pirozzi anche Tarquinia rientra nel piano di aiuti destinato alle micro e piccole imprese delle aree depresse della Regione Lazio – lo riferisce Alessandro Sacripanti del Movimento dello Scarpone e Consigliere all’Università Agraria di Tarquinia – questa importante informazione è stata possibile presentarla a seguito dell’approvazione all’unanimità in Regione Lazio di un emendamento del Presidente Sergio Pirozzi.

Il piano di aiuti destinato alle micro e piccole imprese saranno ricadenti nelle aree depresse definite dalla Carta degli Aiuti a finalità regionale”. ”Un altro importante risultato per la tutela delle attività che si trovano nelle aree depresse della Regione Lazio – ha riferito in una nota il Consigliere Regionale Sergio Pirozzi – le commissioni regionali Bilancio e Sviluppo Economico, riunite in seduta congiunta per discutere il piano industriale di Lazio Innova, hanno approvato all’unanimità un mio emendamento destinato alle micro e piccole imprese ricadenti nelle aree definite dalla Carta degli Aiuti a finalità regionale approvata dalla Commissione europea nella Comunicazione Orientamenti in materia di aiuti di Stato a finalità regionale 2014-2020”.

“Vogliamo sottolineare – aggiunge Alessandro Sacripanti – che queste imprese rappresentano una parte fondamentale del tessuto economico dei nostri territori che troppo spesso sono dimenticate dalle istituzioni, e grazie all’emendamento Pirozzi i futuri bandi di Lazio Innova dovranno dedicare particolare attenzione anche ai molti Comuni del viterbese, tra cui anche la città di Tarquinia. Con il Presidente Pirozzi e il Movimento dello Scarpone – conclude Sacripanti – stiamo programmando una serie di incontri anche in vista delle prossime elezioni comunali, e si sta lavorando per la risoluzione delle diverse criticità territoriali sia del mondo agricolo che sulla grave situazione dell’erosione costiera”.

 

Alessandro Sacripanti

Movimento dello Scarpone