La nuova stagione agonistica 2019 dei Master dell’Alto Lazio inizia alla grande

loading...

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Dopo i brillanti risultati ottenuti nella recente “Corsa di Miguel” a Roma, i Master dell’Alto Lazio si sono presentati compatti anche nella terra dei Falisci, nella bassa Tuscia Viterbese, domenica 27 gennaio alla 40^ edizione della Maratonina dei TRE Comuni, gara che si sviluppa su di un percorso di 22,400 Km. con partenza ed arrivo a Civitacastellana, in Via Roma/ Forte Sangallo, passando per Nepi, Castel Sant’Elia e ritorno a Civita Castellana.

Ottima l’organizzazione dell’Atletica Nepi con la collaborazione di ben 25 master dell’Alto Lazio asd ed il patrocinio dei tre Comuni della bassa Tuscia, interessati da ben 40 edizioni da questa splendida gara denominata la “Regina d’inverno”, con un servizio d’ordine di eccellenza  e ristori su tutto il percorso più quello al traguardo. La gara che ormai da diversi anni vede alla partenza circa 2000 iscritti e colora con i suoi variopinti atleti le vie delle tre cittadine risulta essere una delle più amate dai corridori in questo periodo dell’anno, di cui moltissimi romani, che la utilizzano come preparazione alla Roma-Ostia che si svolge poche settimane dopo  e dalla partecipatissima maratona di Roma, a dimostrazione della forte passione degli organizzatori e dei corridori laziali. La gara anche in rappresentanza del suo territorio premia tutti gli atleti con prodotti artigianali o alimentari a Km zero, delle proprie aziende locali dei tre comuni. Quest’anno la Maratonina maschile è stata vinta da Buccilli Carmine della Atl. Santa Marinella con il tempo di 1.12’49” e quella femminile da Yaremciuk Sofia della ACSI Italia con il tempo di 1.21’11”, naturalmente anche in questa splendida gara, accompagnata da una pioggerellina invernale la società Alto Lazio ASD oltre che, collaborare nello svolgimento della gara con 25 suoi tesserati, ha presentato ben 35 atleti al nastro di partenza, di cui 31 arrivati al traguardo, con il seguente ordine:

20° Martelletti Stefano con il tempo di 1.23’45”; 54° Conti Renato 1.28’33”; 59° Giovannini Daniele 1.29’00”; 67° Ottavianelli Oddo 1.29’48”; 76° Gelanga Stefano 1.30’32”; 116° Troncarelli Fabio 1.33’14”; 163° Arsenti Guido 1.35’50”; 176° Tombolini Alessandro 1.36’26”; 181° Patrizi Angelo 1.36’48”; 190° Becchelli Daniele 1.37’09”; 234° Olivieri Alessio 1.38’59”; 280° Spreca Marcello 1.40’17”; 301° Ciferri Fabrizio 1.40’33”; 313° Salvati Cristian 1.40’53”; 358° Marchetti Adriano 1.43’09”; 364° Tombolini Maurizio 1.43’34”; 465° D’Antò Vincenzo 1.45’57”; 548° Scungio Simone 1.48’59”; 549^ Santini Monica 1.49’04”; 585° Belli Mauro 1.49’26”; 644° Vettori Marco 1.51’05”; 655° Cucciniello Daniele 1.51’50”; 673° Malatesta Umberto 1.52’09”; 683° Gallinella Daniele 1.52’17”; 819° Natili Ugo 1.54’47”; 820^ Anetrini Alessandra 1.54’50”; 950° Mancini Danilo 1.57’27”; 952^ Macchioni Emanuela 1.57’56”; 988° Grossi Mario 1.58’16”; 1102 Mozzicarelli Adriano 2.02’52”; 1141° Bellini Pietro 2.03’33”. (F.M.)