L’ITT di Viterbo omaggia Leonardo da Vinci in occasione dei 500 anni dalla morte

loading...

NewTuscia – VITERBO – In occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, gli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico Statale Leonardo da Vinci di Viterbo hanno omaggiato lo scienziato (al quale l’istituto deve anche la propria intitolazione dal 6 giugno 1983) con la Performance Instagram Itinerante #emptyITT. L’evento, che li ha visti documentare e narrare fotograficamente il loro istituto “vuoto”, è il primo #empty pensato per una scuola (da qui il nome #emptyschool) ispirato agli #emptymuseum che dal 2013 vengono organizzati nei più grandi musei del mondo con famosi Instagramer.   

Il tema dell’#emptyITT è stato il genio di Leonardo da Vinci, che gli studenti hanno sviluppato con fantasia, creatività e ingegno, reinterpretando molti dei disegni e degli studi ai quali lo scienziato ha dedicato la propria vita. La prospettiva, la quadratura del cerchio, l’uomo vitruviano, la scrittura speculare e il volo sono stati alcuni degli argomenti di studio di Leonardo che gli studenti hanno declinato nei loro scatti, ambientati all’interno dei laboratori dell’istituto divenuti per l’occasione dei veri e propri set. Il volo, in particolare, ha avuto come set naturale il Laboratorio aeronautico dell’ITT, fiore all’occhiello della scuola.

Gli studenti hanno omaggiato anche il Leonardo pittore, dando vita al famoso dipinto L’ultima cena, rendendosi essi stessi protagonisti della storica cena, ricreata nella sala della Palestra adibita alla attività del corso di Biliardo e nel laboratorio di Meccanica. Ma è stato soprattutto il ritratto di Monna Lisa, la famosa Gioconda, che gli studenti hanno amato riprodurre ambientandola nel Laboratorio di Chimica.

L’ideazione e la regia dell’#emptyITT è stata di Lorenza Fruci, progettista e comunicatrice culturale, coadiuvata dalle curatrici Serena Achilli e Valentina Muzi. “L’#emptyITT è stato prima di tutto un laboratorio sperimentale di comunicazione e di educazione all’immagine che ha messo gli studenti in relazione con gli spazi dove quotidianamente studiano, ponendoli in un’ottica diversa. Inoltre, il tema scelto li ha indotti a “pensare” un’immagine prima di crearla, e soprattutto ha concesso loro la libertà di reinterpretare dei dipinti che fanno parte del nostro immaginario e bagaglio culturale, come la Gioconda. L’esperimento è più che riuscito poiché è bastato dare loro degli input per favorirne la creatività. L’arte resta sempre una chiave per interpretare il mondo e farne esperienza” ha commentato Lorenza Fruci.

Una volta realizzate, le immagini sono state pubblicate sugli account social sia dell’Istituto (facebook https://www.facebook.com/ITT-Leonardo-Da-Vinci-Viterbo-807305412950084/ e Instagram https://www.instagram.com/itt_leonardodavinci_viterbo/) che degli studenti stessi, favorendo la promozione della scuola attraverso i nuovi linguaggi di comunicazione e i canali social. Gli # usati per le foto postate sono: #emptyschoolitt, #emptyschool, #emptyitt, #emptyittvt, #emptyleonardodavincivt.

L’#emptyITT, attraverso una tecnica compresa tra le modalità del cooperative learning e della didattica applicata, è stato anche un’occasione di inclusività per tutti gli studenti.

Contatti Ufficio stampa Istituto valeria.draghi@ittvt.edu.it   Lorenza Fruci posta@lorenzafruci.it

loading...