Salvini e Trasversale, Rotelli (FdI): “Procure e giudici “protagonisti”

NewTuscia – VITERBO  La giornata di ieri ha visto giudici e procure protagoniste. Prima la richiesta di autorizzazione a procedere verso Salvini da parte del tribunale dei ministri di Catania con la stessa accusa per la quale il Ministro degli Interni era stato prima accusato e poi archiviato.

A lui va la mia piena solidarietà.

Nel pomeriggio il TAR del Lazio (accogliendo?) il ricorso di proprietari privati e di alcune associazioni ambientaliste, impacchetta la trasversale Orte-Civitavecchia e per decidere, in realtà non esprimendosi, invia tutto alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea. Non voglio ora entrare nel merito della “NON sentenza”, dico solo che chi plaude al TAR in un momento come questo in cui il nostro territorio ha bisogno di lavoro e sviluppo è affetto da una pericolosissima forma di MIOPIA, che rischiamo di scontare tutti, soprattutto le future generazioni.

Ne avevamo già parlato con le forze sindacali, con il mondo delle imprese e delle associazioni di categoria, credo che sia arrivato il momento per una bella e sana mobilitazione di piazza.

Certo è che la politica un po’ strana è, ma la magistratura non è da meno..