Yarn Bombing Viterbo in Mostra

loading...

NewTuscia – VITERBO – Nel 2014 è nato a Viterbo un gruppo di donne che armate di uncinetto e ferri colora la città con i filati. La mostra ripropone le opere che il gruppo ha realizzato durante questi anni. Saranno esposti prototipi delle installazioni realizzate, archi di acchiappasogni, meduse, fenicotteri, pom pom papaveri e tante altre realizzazioni.

L’apertura della mostra sarà accompagnata dal monologo teatrale “Ninetta mia morire di maggio…” di e con Laura Antonini, musiche di Simone Gamberi e Vincenzo Icastico. L’opera teatrale è ispirata all’ultima installazione “100 anni di papaveri rossi” che Yarn bombing Viterbo ha realizzato in memoria della fine della Grande Guerra.