Maltempo e chiusura scuole. La risposta del comune di Acquapendente ai genitori del Leonardo Da Vinci

Acquapendente

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Nella mattinata di Giovedì sono pervenute al Comune di Acquapendente molti messaggi da parte di genitori di studenti che frequentano l’Istituto Omnicomprensivo “Leonardo Da Vinci” di Acquapendente. Questo in assoluto il più gentile ed educato: “Sono un genitore arrabbiato”, sottolinea. “Carissimo Comune di Acquapendente, seppur lì da Voi le strade sono libere nella zona di Latera sono gelate e lo spargisale stà passando adesso. Quindi molti studenti che frequentano il Vostro Istituto sono fermi alla Località Cantoniera e stanno provvedendo a ritornare a casa con mezzi di fortuna. La prossima volta, cara Amministrazione, si prega di far chiudere la Scuola”.

Questa la risposta del Comune : “Gentile Signore, il criterio applicato nella decisione di chiudere o nò la Scuola è il seguente: se le condizioni delle strade permettono alla maggioranza degli studenti di raggiungere la Scuola, allora essa rimane aperta. Spetterà poi alla Scuola far recuperare il tempo perduto a a coloro che per vari motivi (la stessa cosa vale per la malattia), sono stati costretti a saltare le lezioni. In ogni caso la Provincia aveva assicurato di liberare le strade di sua competenza. E quella della Località Cantoniera è tra queste. Abbiamo chiamato la Prefettura per segnalare questa criticità, cosa che probabilmente ha fatto anche il suo Comune. Perciò se proprio vuole arrabbiarsi, lo faccia all’ indirizzo giusto”.