Una Viterbese senza mordente perde 3-1 sul campo della Reggina

Maurizio Fiorani

NewTuscia – REGGIO CALABRIA – Continua il momento no della Viterbese, che esce sconfitta 3-1 sul campo della Reggina. La formazione gialloblù, dopo un buon inizio di gara, ha subìto la prima rete con Tulissi, rete molto contestata dai gialloblù: il pallone sembra che non avesse varcato la linea di porta, poi al 29° della ripresa, con Dumbia, ha raddoppiato. La formazione gialloblù ha reagito accorciando le distanze con il neoacquisto Mignanelli.
La Viterbese ha provato una reazione senza pungere più di tanto in attacco, poi la rete di Tassi nel finale ha fatto calare il sipario per la Viterbese e domenica prossima con il Bisceglie è già spareggio-salvezza.

Passiamo alle formazioni delle due squadre.

REGGINA: Confente, Conson, De Falco, Zibert, Tulissi, Sandomenico, Ridolfi, Solini, Kirwan, Strambelli, Doumbia

A disposizione di Mr.Roberto Cevoli: Vidvosek, Seminara, Salandria, Franchini, Viola, Marino, Pogliano, Tassi, Ungaro, Licastro, Bellomo

VITERBESE-CASTRENSE: Forte, Atanasov, Cenciarelli, Rinaldi, Bismark, Baldassin, Polidori, Mignanelli, Pacilli, Sini, Damiani

A disposizione di Mr.Antonio Calabro: Thiam, Saraniti, Palermo, Vandeputte, Milillo, Messina, Svidercoschi, Zerbin, Artioli, Molinaro, De Vito, Tsonev

Arbitro: Federico Fontani di Siena


CRONACA DEL PRIMO TEMPO
Al 2° corner per la Viterbese, pallone messo in mezzo all’area calabrese, la difesa dei padroni di casa allontana la minaccia, poi l’arbitro interrompe l’azione per un fallo in attacco degli attaccanti gialloblù.
Al 4° altro corner conquistato dalla Viterbese,, sfera in area amaranto colpo di testa del difensore centrale Atanasov che mette fuori.
Al 6° Bismark prova una conclusione in porta, il suo tiro viene deviato in angolo dal difensore Conson della Reggina. Il tiro dalla bandierina per i gialloblù è senza esito.
Al 9° calcio d’angolo per la Reggina ma la difesa gialloblù libera.
Al 14° la Reggina passa in vantaggio con un colpo di testa di Tulissi, servito da un traversone in area di rigore della Viterbese, con il portiere Forte che respinge  il pallone sulla linea di porta ma l’arbitro concede la rete ai calabresi su segnalazione del guardalinee. Forti le proteste dei giocatori gialloblù, gol fantasma.

Baldassin, una sua conclusione dalla distanza ha sfiorato la rete nel match con la Reggina di stasera

Al 22° tiro dalla distanza di Baldassin per la Viterbese che esce di un soffio dai pali della porta difesa dal portiere Confente della Reggina.
Al 29° la Reggina raddoppia con un gran tiro di Doumbia dal limite: l’attaccante calabrese (ex Livorno), mette in rete sul primo palo del portiere Forte proteso in tuffo e per la Viterbese si fa dura.
La Reggina controlla la partita e la formazione gialloblù non riesce a reagire.
Al 38° punizione per la Viterbese dai 25 metri, della battuta si incarica Sini, il suo tiro viene respinto dalla barriera dei giocatori calabresi.

Vandeputte, il suo ingresso nella ripresa nella partita persa con la Reggina non ha sortito gli effetti sperati

Al 40° punizione dal lato corto dell’area di rigore per i gialloblù senza esito, la difesa amaranto di casa fa buona guardia ed anticipa gli attaccanti della Viterbese.
Al 43° viene ammonito Mignanelli della Viterbese per un fallo commesso sulla trequarti campo.

Al 44° viene ammonito Pacilli della Viterbese per proteste.

L’arbitro concede 2 minuti di recupero ma la prima frazione di gioco termina
2-0 per i padroni di casa della Reggina.


CRONACA DEL SECONDO TEMPO
Primo cambio nella Viterbese, entrano in campo  Saraniti e Palermo in attacco ed escono Pacilli e Bismarck .
Al 7° la Viterbese accorcia le distanze con Mignanelli che, servito da Saraniti con un bel pallonetto, mette in rete alle spalle del portiere Confente della Reggina.
Al 9° contropiede per la  Viterbese che non sfrutta una ripartenza con Polidori: questo non si avvede dei suoi compagni di squadra completamente liberi, tarda nel servirli e viene anticipato dalla difesa amaranto.
La Viterbese prova una reazione in attacco senza però impensierire il portiere Confente della Reggina.
Al 25° altro cambio nelle fila della Viterbese, esce Damiani ed al suo posto entra Vandeputte per cercare di dar maggiore peso in attacco.
Al 29° Mr.Calabro prova a scuotere la squadra inserendo Zerbin al posto dell’autore del gol Mignanelli.
Al 45° arriva la rete del 3-1 della Reggina con Tassi  che, partito in contropiede, entra in area e, calcia bella conclusione che non lascia scampo al portiere Forte della Viterbese.
Nei quattro minuti accordati dal direttore di gara il risultato non cambia, ora la situazione è diventata difficile.

RISULTATI DELLA 3°GIORNATA DI RITORNO
CASERTANA-BISCEGLIE 3-0
REGGINA-VITERBESE-CASTRENSE 3-1
VIBONESE-CATANZARO 0-0
POTENZA-JUVE STABIA 0-0
CATANIA-MATERA 3-0
RENDE-MONOPOLI 2-4
SICULA LEONZIO-TRAPANI 0-0
RIETI-FRANCAVILLA 0-2
PAGANESE-SIRACUSA 1-1
HA RIPOSATO LA CAVESE

CLASSIFICA
JUVE STABIA 50
TRAPANI 41
CATANIA 40
CATANZARO 38
CATANIA 37
REGGINA 34
MONOPOLI 33
CASERTANA 32
RENDE 31
VIBONESE 29
POTENZA 27
FRANCAVILLA 24
SICULA LEONZIO 24
CAVESE 22
SIRACUSA 19
RIETI 19
VITERBESE-CASTRENSE  16
BISCEGLIE 15
MATERA 11
PAGANESE 9

PROSSIMO TURNO
CATANZARO-CASERTANA
JUVE STABIA-PAGANESE
MONOPOLI-REGGINA
CATANIA-RENDE
CAVESE-RIETI
FRANCAVILLA-SICULA LEONZIO
SIRACUSA-TRAPANI
MATERA-VIBONESE
BISCEGLIE-VITERBESE-CASTRENSE
RIPOSERA’ IL POTENZA