Incendio a Pomezia: il Conau condanna il vile gesto che colpisce un attore dell’economia circolare

loading...

NewTuscia – POMEZIA – Riceviamo e pubblichiamo. “Esprimiamo piena solidarietà all’azienda Humana e condanna nei confronti dei protagonisti del raid che ha colpito un nostro importante associato, da anni impegnato nelle attività di raccolta e recupero degli abiti usati. Auspichiamo che le attività investigative riescano quanto prima ad assicurare alla giustizia i responsabili di questo vile gesto e, come associazione, garantiamo il massimo supporto alle Forze dell’ordine per contrastare eventuali sacche di illegalità criminale che dovessero provare ad infiltrarsi nel nostro settore”.

È questo il commento di Andrea Fluttero, Presidente del CONAU – Consorzio Nazionale Abiti e Accessori Usati – all’incendio doloso che ieri a Pomezia ha colpito tre mezzi e al danneggiamento di altri due della società che si occupa di raccolta e recupero di abiti usati, nonché di cooperazione internazionale.

Il settore dei rifiuti tessili è un comparto strategico per l’economia circolare in quanto apre le porte al riuso e al riciclo dell’abbigliamento usato, evitandone lo smaltimento e crea positive ricadute occupazioni e sociali.