La Viterbese va ko: con la Juve Stabia al Rocchi finisce 4-0

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese perde in casa 4-0 con la capolista Juve Stabia. La squadra campana non ha sbagliato un colpo sfruttando al massimo ogni occasione da rete a differenza della Viterbese, che ha sciupato molto in attacco. Ora serve una scossa: la sconfitta è stata molto pesante, mercoledì prossimo si giocherà  a Reggio Calabria con la Reggina, una partita molto delicata per i ragazzi di Mr.Sottili. Oggi  è stata intitolata la sala stampa dello stadio Enrico Rocchi di Viterbo al compianto giornalista locale Andrea Arena morto prematuramente.

Passiamo alle formazioni  delle due squadre:

VITERBESE-CASTRENSE:Forte, De Giorgi, Atanasov, Saraniti, Palermo,Vandeputte, Baldassin, Pacilli, Sini, De Vito,  Damiani.
A disposizione di Mr. Stefano Sottili : Demba, Schaeper, Cenciarelli, Bismarck, Milillo, Messina, Zerbin,  Polidori, Mignatelli, Artioli, Molinaro, Tsonev.

JUVE STABIA:Branduani, Calò, Allievi, Melara, El Quazni, Canotto, Marzorati, Troest, Mastalli, Vitiello, Carlini
A disposizione di Mr. Fabio Caserta: Venditti, Schiavi,Vicente, Paponi, Di Roberto, Castellano, Viola, Dumancic,  Elia, Germoni, Torromino

Arbitro: Nicolo’ Cipriani di Empoli,

Assistenti: Gabriele Nuzzi di San Giovanni Valdarno e Leonardo Di Palma di Foggia.

Note: Giornata umida e piovosa clima invernale terreno allentato ma in buone condizioni folta rappresentanza ospite in curva sud spettatori presenti 1800 circa

CRONACA DEL PRIMO TEMPO
Al 2° tiro di Canotto della Juve Stabia forte ma centrale, parato dal portiere Forte della Viterbese.
Al 4° per poco il portiere Branduani della Juve Stabia non commette una leggerezza da un retropassaggio di un difensore, rinvia di piede ed il pallone colpisce alla schiena un difensore ospite, rischiando di servire Saraniti al limite dell’area tutto solo: per  fortuna ci mette una pezza un difensore campano che anticipa tutti e libera la propria area di rigore sventando la minaccia.
Al 5° corner per i gialloblù, pallone scodellato in area ospite, colpo di testa di Saraniti che esce di poco fuori.
Al 9° calcio di rigore per la Juve Stabia: Canotto se ne va via in velocità, entra in area, il portiere della Viterbese Forte in uscita bassa tocca Canotto in corsa che cade a terra; l’arbitro concede il rigore ed ammonisce il portiere Forte. Della battuta del rigore si incarica Carlini che mette in rete all’angolo sinistro con il portiere Forte che aveva  intuito la traiettoria.
Al 15° corner per la Juve Stabia senza esito, la difesa gialloblù fa buona guardia ed allontana la minaccia.
Al 18° Viterbese pericolosa in attacco: Saraniti in rovesciata serve Palermo in area che viene anticipato di un soffio dal portiere ospite Branduani.
Al 20° occasione per gli ospiti, il solito Canotto si invola sulla fascia sinistra, entra in area della Viterbese e conclude in porta con un tiro che viene respinto dal portiere Forte della Viterbese.
Al 28° traversone di Baldassin in area per servire Palermo che colpisce di testa ma manda a lato.
Al 32° tiro-cross di De Giorgi, terzino della Viterbese, che si perde  abbondantemente a lato.
Al 38° viene ammonito El Ouazini della Juve Stabia per una gomitata rifilata a Damiani.
Al 39° tiro di Damiani della Viterbese che viene respinto da un braccio da un difensore ospite, l’arbitro lascia correre tra le proteste dei gialloblù.
Al 40° tiro di Palermo per la Viterbese che, dal limite, lambisce il palo sinistro della porta ospite.
Al 41° corner per i gialloblù: pallone scodellato in area campana, si accende una mischia ma la difesa ospite libera con affanno.
Al 43° pericoloso cross dal vertice destro dell’area ospite di Pacilli per servire in area Saraniti, il pallone sfila sul fondo.
Al 45° punizione per gli ospiti dai 20 metri, della battuta si incarica Calò, il suo tiro violento viene respinto dal portiere Forte della Viterbese sulla traversa, si accende una mischiama  la difesa gialloblù libera.
La prima frazione di gioco termina con il risultato di 1-0 per gli ospiti con contestazione da parte del pubblico nei  confronti del direttore di gara.

CRONACA DEL SECONDO TEMPO
Primo cambio nella Viterbese, esce De Vito ed al suo posto entra in campo Mignanelli.
La Viterbese attacca  ma non riesce a rendersi pericolosa.
Al 6° viene ammonito Melara della Juve Stabia per gioco falloso.
All’8° tiro di Carlini dalla fascia destra, il portiere Forte smanaccia in corner, poi senza esito.
Al 10°la Viterbese vicina al pareggio con Vandeputte che, con un tiro dal limite, colpisce l’incrocio dei pali.
All’ 11°tiro di Canotto della Juve Stabia che viene respinto dal portiere Forte.
Al 12° viene ammonito il portiere Branduani  della Juve Stabia per perdita di tempo.
Al 15° tiro cross di De Giorgi per la Viterbese dalla fascia destra che viene parato dal portiere Branduani della Juve Stabia.
Al 17° sostituzione nella Juve Stabia; esce Mastalli ed al suo posto entra Vicente.
Al 19° tiro di Pacilli  per la Viterbese che si perde alto sopra la traversa.
La Viterbese preme ma non riesce a pungere in attacco.
Al 21° la Juve Stabia si porta sul 2-0: un cross di Carlini viene deviato dal difensore Sini che sfortunatamente finisce in rete alle spalle del portiere Forte.
Al 22° doppio cambio nella Viterbese, entrano Polidori e Zerbin al posto di Vandeputte e Palermo. Anche la Juve Stabia provvede ad un doppia cambio:
escono Melara e Canotto ed al loro posto entrano in campo Elia e Torremino.
Al 26° la Juve Stabia si porta sul 3-0 con El Ouazni che ,servito in area, resiste ad una carica e mette in rete alle spalle del portiere Forte della Viterbese.
Al 28° cambio nella Juve Stabia, esce El Ouazni, autore della terza rete degli ospiti, ed al suo posto entra Sinami.
Al 30° la Viterbese vicina al 3-1 con Zerbin che, entrato in area dal lato sinistro, salta un avversario e conclude in porta: il suo tiro in diagonale rasoterra esce di poco dal palo sinistro della porta ospite.
Al 34°esce De Giorgi e Damiani, al  loro posto entrano Polidori  e Tsonev.
Al 37° la Juve Stabia si porta sul 4-0 con Viola che, dalla distanza, mette  in rete.
Al 41° il portiere Forte compie una grande intervento su un tiro dal limite.
La partita finisce 4-0 per gli ospiti con la Juve Stabia capolista che consolida la propria leadership nel girone C.

RISULTATI DELLA 21° GIORNATA
SIRACUSA-CATANIA 2-1
VITERBESE-CASTRENSE -JUVE STABIA 0-4
MONOPOLI-POTENZA 1-1
TRAPANI-VIBONESE 2-1
FRANCAVILLA-CAVESE 2-0 (giocata alle ore 16,30)
BISCEGLIE-REGGINA  0-1 giocata alle ore 16,30)
CATANZARO-RENDE 3-0  (giocata alle ore 16,30)

MATERA-SICULA LEONZIO 0-4 (giocata alle  ore 16,30)
CASERTANA-RIETI  2-1 ( giocata  alle ore 18,30)
HA RIPOSATO LA PAGANESE

CLASSIFICA
JUVE STABIA 49
TRAPANI 40
CATANIA 37
CATANZARO 37
RENDE 31
REGGINA 31
MONOPOLI 30
VIBONESE 29
CASERTANA 29
POTENZA 26
SICULA LEONZIO 23
CAVESE 22
FRANCAVILLA 21
RIETI 18
SIRACUSA 18
VITERBESE-CASTRENSE 16
BISCEGLIE 15
MATERA 11

PAGANESE 8

PROSSIMO TURNO
PAGANESE-SIRACUSA
RIETI-FRANCAVILLA
CASERTANA-BISCEGLIE
VIBONESE-CATANZARO
POTENZA-JUVE STABIA
CATANIA-MATERA
RENDE-MONOPOLI
SICULA LEONZIO-TRAPANI
REGGINA-VITERBESE-CASTRENSE
RIPOSERA’ LA CAVESE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *