Polizia Stradale: sanzioni per trasporti abusivi

NewTuscia – TARQUINIA – Gli uomini della Polizia di Stato della  Polizia Stradale di Viterbo e dei Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, in questi ultimi giorni, hanno messo in campo una serie di attività specialistiche, all’insegna della regolarità del trasporto delle merci, regolamentato dalla Legge 298/74.

Lo scopo è quello di fare in modo che sulle strade della Tuscia venga rispettata una leale concorrenza nell’autotrasporto.

Sono stati contestati n.6 “trasporti abusivi”, sanzionati con gli artt. 26 e 46 della legge 298/74, i quali prevedono sanzioni pecuniarie, che partono da un minimo di euro 4.130, oltre al fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi.

Di un autocarro, poi, oltre alla sanzione amministrativa di euro 5.164, è stata disposta la confisca, in quanto la violazione è stata reiterata nei 5 anni; mentre, su un altro veicolo, è stato riscontrato il malfunzionamento del cronotachigrafo, con conseguente ritiro e sospensione della patente di guida del conducente.

Tali verifiche e controlli proseguiranno in maniera assidua su tutte le principali arterie della nostra provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *