Anpi Viterbo: solidarietà Inna Cantina Sound

loading...

NewTuscia – VITERBO – La Sezione ANPI di Viterbo esprime tutta la sua fraterna solidarietà agli “Inna Cantina Sound”, il gruppo musicale che, al termine di un piacevolissimo concerto in occasione del “Focarone” di Bagnaia, è stato violentemente aggredito dal solito branco di fascisti non nuovo a simili prodezze.

La colpa di questi musicisti è quella di suonare e cantare senza smettere di pensare, cosa incomprensibile per gli sventurati che, non essendo capaci di divertirsi, odiano chi non è come loro.

Noi siamo con gli “Inna Cantina Sound”, con la loro musica, con i versi delle loro canzoni, con l’irresistibile divertimento che sanno trasmettere e che ci piacerebbe provare ancora, a Viterbo, se vorranno partecipare a qualche nostra festa.

Avete ragione, ragazzi, “l’Italia non sarà mai nera”, lo impediremo insieme.

 

Pierluigi Ortu

Presidente della Sezione ANPI “Nello Marignoli” di Viterbo-città