Maltempo, Tarquinia: evacuata una palazzina

NewTuscia – TARQUINIA – Maltempo, disagi in tutta la Tuscia durante la giornata di Sant’Antonio. Il territorio più flagellato è quello costiero: a Tarquinia, a causa probabilmente di un fulmine, una palazzina del Quartiere Case Bianche ha perso il sistema di drenaggio del seminterrato, ed ha cominciato ad accumulare acqua fino a che gli appartamenti al primo piano si sono allagati; gli inquilini sono stati fatti evacuare, nel frattempo i vigili del fuoco stanno facendo defluire l’acqua all’esterno.

Problemi anche sulla strada provinciale delle Grottelle. La strada è completamente allagata a causa di uno straripamento del Fiume Marta: disagi per le auto che si sono trovate senza l’ausilio della segnaletica orizzontale, finendo fuori strada e tratti in salvo dai Vigili del Fuoco.

6 pensieri riguardo “Maltempo, Tarquinia: evacuata una palazzina

  • 13 Giugno 2019 in 8:13
    Permalink

    I simply want to say I’m all new to blogging and actually loved this page. Most likely I’m going to bookmark your blog . You certainly come with exceptional articles. Thanks a lot for sharing your blog.

    Risposta
  • 17 Giugno 2019 in 3:03
    Permalink

    Hiya, I am really glad I have found this information. Nowadays bloggers publish just about gossips and web and this is actually annoying. A good site with exciting content, that’s what I need. Thanks for keeping this web-site, I’ll be visiting it. Do you do newsletters? Cant find it.

    Risposta
  • 18 Giugno 2019 in 16:13
    Permalink

    Youre so cool! I dont suppose Ive read anything similar to this prior to. So nice to get somebody with many original thoughts on this subject. realy we appreciate you starting this up. this site is something that is required on the web, someone with a little originality. helpful problem for bringing something totally new towards the web!

    Risposta
  • 19 Giugno 2019 in 16:58
    Permalink

    Well a lot of them sample isaac hayes and Maceo Parker. . Try the link below in the sources to see a list of a few that sample isaac hayes

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *