Le regole per stare insieme. Il sindaco Arena interviene alla conferenza dell’istituto paritario Merlini

NewTuscia – VITERBO – Le regole per stare insieme. Questo il titolo della conferenza organizzata dall’istituto paritario G. Merlini, nella sala Regia Palazzo dei Priori, nell’ambito del progetto La legalità sui banchi di scuola. Al tavolo dei relatori, accanto al sindaco Giovanni Maria Arena, il dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale Daniele Peroni, il vicario generale della Diocesi Don Luigi Fabbri, la coordinatrice didattica dell’istituto Agata Severi e il procuratore capo della Repubblica Paolo Auriemma.

Ed è stato proprio lo stesso dottor Auriemma il relatore principale della conferenza, che ha parlato agli alunni dell’istituto Merlini presenti, soffermandosi su concetti come la condivisione delle regole, democrazia e legalità. “Mi fa molto piacere intervenire a questo incontro – ha sottolineato il sindaco Arena in apertura del suo intervento, rivolgendosi direttamente agli studenti  -. Vi confido, che mentre la professoressa Severi illustrava i numerosi progetti che il vostro istituto sta portando avanti, per un attimo, sono tornato con il pensiero agli anni in cui anch’io ero alunno dell’isituto Merlini.

Magari tra voi ci sarà un futuro sindaco di questa città. È in questa fase della vostra vita che dovete costruire il vostro futuro. Le vostre basi le dovete gettare ora. Non state ore e ore ripiegati su voi stessi a guardare il vostro smartphone. Capisco che ormai fa parte della vostra quotidianità. Ma siate curiosi, leggete, praticate sport. È anche attraverso le discipline sportive che si apprende il concetto del rispetto delle regole. Crescete con sani principi – ha concluso il sindaco Arena -. Il vostro attuale stile di vita sarà la base del vostro domani”. Presenti tra il pubblico l’assessore ai servizi sociali e alle politiche giovanili Antonella Sberna e i consiglieri comunali Matteo Achilli e Giacomo Barelli.

Comune di Viterbo