Anzio, pareggio in casa con Città di Anagni

loading...

NewTuscia – ANZIO – L’Anzio torna a muovere la classifica dopo nove sconfitte consecutive e pareggia in casa contro il Città di Anagni nella ventunesima giornata del Girone G di Serie D. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio grazie al primo centro stagionale di Voltasio, i neroniani hanno subito la rete del pari a dieci minuti dal termine per mano di Gragnoli direttamente su calcio di punizione.

LA PARTITA – Bacci schiera un centrocampo a rombo con Papa vertice basso e Voltasio alle spalle del duo d’attacco composto da Minunzio e Ludovisi, sul fronte opposto Liberati disegna un 3-5-2 con i due quinti di centrocampo, Capuano e D’Orsi, molto bassi nel primo tempo. Succede pochissimo nelle battute iniziali del match e per annotare la prima conclusione occorre attendere l’11’, quando Papa sbaglia la mira dalla distanza. Lo stesso Papa, al 23′, pesca in verticale Santarelli, che sbuca alle spalle dei difensori ma non riesce a raggiungere il pallone in scivolata e viene anticipato al limite dell’area piccola da Stancampiano. La rete dell’Anzio arriva un minuto più tardi, con Giordani che pesca in area Voltasio, rapido a controllare poco dopo il dischetto e a battere l’estremo difensore in uscita disperata. La reazione ciociara arriva cinque minuti più tardi su palla inattiva, con Colarieti che indirizza sul secondo palo per la sponda di Capuano verso Pralini, che colpisce debolmente permettendo a Rizzaro di bloccare il pallone. I padroni di casa agiscono di rimessa senza farsi schiacciare troppo all’indietro e trovano due volte il gol con Minunzio prima dell’intervallo, ma in entrambe le circostanze le reti vengono annullate per la posizione irregolare dell’attaccante. Nella ripresa gli ospiti guadagnano progressivamente campo e sfiorano per tre volte il pareggio nel giro di cinque minuti. Al 59′ è prodigioso l’intervento di Giordani che sulla linea riesce a spazzare via il colpo di testa di Pagliarini a colpo sicuro sul cross di Gragnoli. Tre minuti dopo D’Orsi raccoglie sul secondo palo un traversone di Capuano ma colpisce con l’esterno destro invece di appoggiare col sinistro e manda il pallone sul fondo. Al 64′ è direttamente Rizzaro a sventare il pericolo volando sotto l’incrocio per respingere il colpo di testa di Gragnoli dall’altezza del dischetto. La reazione dell’Anzio è nella volée da posizione defilata di Giordani al 73′, che sorvola la traversa con Stancampiano comunque sulla traiettoria  e nel tiro a giro di Voltasio al 78′ che sfiora il palo alla sinistra del portiere. Due minuti dopo arriva il pareggio di Gragnoli, direttamente su punizione da quasi trenta metri, col pallone che supera la barriera e non permette l’intervento di Rizzaro. L’ultima occasione per l’Anzio capita sui piedi di Voltasio a cinque minuti dal novantesimo, col numero dieci che si infila tra due difensori sull’assist di Sterpone ma si fa respingere per due volte il tiro da Stancampiano. In pieno recupero, Gragnoli fallisce il colpo del sorpasso vanificando un cross dalla destra del neo entrato Cardinali e calciando a lato sull’uscita di Trombetta,  subentrato a Rizzaro per consentire l’ingresso in campo di Prandelli nei minuti finali. L’Anzio sale a quota 9 e mercoledì, nel turno infrasettimanale, farà visita all’Avellino.

ANZIO – CITTÀ DI ANAGNI 1-1

MARCATORI: 24’pt Voltasio (A), 35’st Gragnoli (C)

ANZIO (4-3-1-2): Rizzaro (36’st Trombetta);. Arena, Labate, Giordani, Faiello; Sterpone, Papa, Santarelli (43’st Florio); Voltasio; Ludovisi (38’st Prandelli), Minunzio (19’st Pirazzi). A disp.: Fiacco, Di Magno M., Costanzo, Anello, Buongarzoni. All.: Bacci

CITTÀ DI ANAGNI (3-5-2): Stancampiano;  Pralini (37’pt Bordi), Lustrissimi, Contucci; Capuano (25’st Flamini), Tataranno (37’st D’Amicis), Colarieti, Galvanio, D’Orsi; Pagliarini (40’st Cardinali), Gragnoli. A disp.: Di Piero, Dolce, Pappalardo, Cipriani, Di Vico. All.: Liberati

ARBITRO: Castellone di Napoli

ASSISTENTI: Maione di Nola – Romano di Nola

NOTE –. Ammoniti:Sterpone, Colarieti, Giordani, D’Orsi, D’Amicis. Angoli:0-3. Fuorigioco: 5-2. Recupero: 6’st