Orte, presentazione del Libro “Corpo di Arcobaleno e Resurrezione”

di Stefano Stefanini

NewTuscia – ORTE – E’ programmata per oggi sabato 12 gennaio, alle ore 17  presso la Sala Conferenze del Palazzo Vescovile di Orte, la presentazione del Libro “Corpo di Arcobaleno e Resurrezione” di padre Francis V. Tiso.

L’Associazione Lungtok Ling di Orte si onora di presentare questo evento-conferenza aperto al pubblico con la presenza dell’autore Padre Francis V.Tiso, tibetologo.

Gli organizzatori  rammentano che Padre Francis V. Tiso, autore di “Rainbow body and Resurrection”, ha conseguito un A.B. in Studi Medievali presso la Cornell University, un Master of Divinity presso la Harvard University, e un dottorato presso la Columbia University e Union Theological Seminary dove si è specializzato in Studi Buddisti. Ha conseguito una Laurea in Lingue e Culture Orientali presso l’Istituto Universitario Orientale di Napoli. E’ stato Direttore Associato del Segretariato per gli Affari Ecumenici ed Interreligiosi della Conferenza dei Vescovi Cattolici statunitensi dal 2004 al 2009, dove ha operato come collegamento con Islam, Induismo, i Sikhs e le Religioni Tradizionali oltre che alle confessioni Riformate.

Egli è anche autore di “Liberation in one Lifetime” (North Atlantic Books, 2014), che include le sue traduzioni di diverse antiche biografie dello yogi e poeta tibetano Milarepa. Attualmente vive e lavora presso una parrocchia di Isernia.

“Riflettendo sulla bellezza di una perla, rischiamo di dimenticare l’irritazione nella carne tenera dell’ostrica, dalla quale nascono questi involucri luminosi”  (F.Tiso)

Francis V.Tiso, una nota autorità sul corpo di arcobaleno, esplora questa manifestazione di realizzazione spirituale in uno studio ampio e profondo della trasformazione del corpo materiale in corpo di luce.

Cercando evidenze al confine tra scienza fisica e profonda spiritualità, che possano avere collegamenti con  la Resurrezione di Gesù, l’autore investigherà insieme agli ospiti presenti alla conferenza  il caso di Khenpo A Cho, un monaco buddista morto nel Tibet orientale nel 1999. “Rainbow Body and Resurrection” fa la cronaca della dissoluzione del corpo materiale di Khenpo entro una settimana dalla morte, e comprende interviste a testimoni oculari.

Padre Tiso descrive, tra laltro, le pratiche spirituali che danno luogo al corpo di arcobaleno e traccia la loro storia nellincontro di religioni nellAsia centrale del medioevo.

La sua esplorazione erudita del fenomeno tibetano solleva l’affascinante interrogativo del se ci possano essere collegamenti tra il corpo di arcobaleno e la morte e resurrezione di Gesù. Traendo inoltre da varie ricerche recenti, Tiso espande la discussione a includere la geografia contemplativa da cui sorse lo “dzogchen” intorno all’ottavo secolo, lungo la Grande Via della Seta attraverso l’Asia centrale. Il risultato è una considerazione illuminante di relazioni in precedenza mai immaginate tra pratiche e credenze spirituali in Asia centrale.

Nel corso dell’incontro di Orte, Padre Francis racconterà di come è nata e si è articolata la sua esperienza in questa appassionante e profonda ricerca, compiuta viaggiando nell’Himalaya e nel Tibet orientale, verso “l’emergere dei contorni dell’involucro luminoso della perla di grande pregio, di quella perla cioè da tanti secoli ricercata”. l’evento è promosso dall’Associazione Culturale “Lungtok Ling”, con sede in Orte Via Manin 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *