Sanità: M5S, ok agli odg su centri di senologia provinciale e M.C.S

loading...

NewTuscia – VITERBO – “Conoscere l’effettivo stato di adempimento delle linee guida regionali e adeguare l’offerta sanitaria dei Centri di Senologia delle province di Rieti, Latina, Frosinone e Viterbo; sollecitare il Ministero della Salute per riconoscere e inserire nell’elenco delle malattie rare la Sensibilità Chimica Multipla (M.C.S)”.

Lo prevedono due ordini del giorno del M5S a prima firma Loreto Marcelli, consigliere regionale M5s del Lazio, approvati in Consiglio regionale. “Continua il mio impegno per migliorare la sanità del Lazio e in particolar modo quella provinciale che da anni versa in condizioni critiche. – commenta Marcelli – Purtroppo assistiamo da anni all’impoverimento dei servizi sanitari locali, rendendo di fatto gli abitanti delle province cittadini di serie B.

Anche il mio impegno per il riconoscimento della malattia M.C.S. si colloca nella volontà di tutelare chi più di altri è stato colpito dall’inquinamento ambientale, presente in molte zone della provincia laziale”.