Luca Profili ci prova: è candidato alla carica di sindaco di Bagnoregio

NewTuscia – BAGNOREGIO – Luca Profili dopo Francesco Bigiotti. E’ questo l’obiettivo dell’ufficializzazione della candidatura di Luca Profili a sindaco di Bagnoregio, confermata in queste ore dallo stesso attuale primo cittadino bagnorese.

Un duo inscindibile fin da quel 2014 quando Luca, appena 24enne, fu indicato dal già sindaco Francesco Bigiotti per la carica di vicesindaco. E, l’ingresso di Luca nel palazzo comunale, è coinciso con il boom di Civita di Bagnoregio che, nel 2018, ha segnato il milione di presenze turistiche. Mentalità imprenditoriale, formazione continua, ascolto dei cittadini e presenza nei contesti internazionali turistici e promozionali che contano: questi i segreti del successo del “duo delle meraviglie” Bigiotti-Profili.

L’ufficializzazione della candidatura di Luca Profili a sindaco di Bagnoregio, in attesa di sapere quale saranno (o sarà) i suoi avversari, rappresenta certamente un referendum pro o contro quanto promosso e realizzato dall’amministrazione Bigiotti fino ad ora. Perché la continuità, almeno a nostro giudizio, sarà la parola d’ordine di un’eventuale guida Profili a Bagnoregio. Continuità secondo le linee guida sopra ricordate.

Luca Profili, secondo il nostro giornale, è stato più volte il migliore e uno dei migliori giovani amministratori. La sua candidatura a sindaco di Bagnoregio, per le elezioni che si terranno in primavera, è la conferma delle nostre valutazioni. C’è una nuova generazione di amministratori che hanno già preso le redini di molti Comuni, tra sindaci, vicesindaci ed assessori: è giusto che il nuovo avanzi, ovviamente con criterio e non con il solo principio anagrafico.

Vedremo come si organizzeranno le forze in campo a Bagnoregio per sfidare Luca Profili alla carica di sindaco di Bagnoregio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *