Viterbo, gli allievi della Scuola Musicale Comunale che si sono esibiti nella prestigiosa Sala Mendel della Trinità

loading...

NewTuscia – VITERBO – Nel giorno del Solstizio d’Inverno, 21 Dicembre 2018, hanno brillato gli Allievi della Scuola Musicale Comunale che si sono esibiti nella prestigiosa Sala Mendel della Trinità, per l’occasione affollata come non mai.

Il Maestro Valter Fischetti, Coordinatore della Scuola ha introdotto la serata precisando che il Concerto era dedicato agli Allievi più piccoli, dando un taglio più festoso e Natalizio chiamandolo proprio: “Apericena di Natale”. Gli Allievi più grandi saranno poi impegnati nell’Auditorium dell’Università. Il M° Fischetti ha colto l’occasione per esporre l’attività accademica della Scuola che conta già 40 anni di vita raggiungendo prestigiosi e confortanti obbiettivi.

Nella prima parte del Concerto hanno suonato i solisti, prima al Pianoforte , poi con il Violino, poi i Flauti, il Sassofono ed il Violoncello, sostenuti dai calorosi e entusiasti applausi del pubblico.  Nell’intervallo si è svolta la cerimonia della consegna degli Attestati agli Allievi che hanno conseguito, a vario livello il Corso Pre-Accademico, che ha valore istituzionale essendo la Scuola Musicale di Viterbo collegata con il Conservatorio de L’Aquila.

Gli Attestati sono stati consegnati dalla Consigliera Comunale Paola Bugiotti (lei stessa ex Allieva della Scuola, diplomatasi all’accademia di S. Cecilia a Roma) che ha portato il saluto del Sindaco Giovanni Arena sottolineando l’importanza che la Scuola Musicale riveste per l’Amministrazione Comunale. A riprova, la Prof.ssa Bugiotti ha annunciato due passi importanti: l’aver ricevuto lei stessa la Delega dal Sindaco e la recente istituzione del “Comitato Genitori”, Associazione di volontariato che ha per scopo di promuovere la Scuola Musicale presso le Istituzioni e garantirne l’efficienza e la sollecita gestione. Il primo esempio è stato l’addobbo e la preparazione della Sala stessa del Concerto coordinati dal neoeletto presidente Maurizio Miotto.

La seconda parte del Concerto è proseguita con l’esecuzione dei gruppi di strumenti e con l.‘Orchestra, sempre dei giovani Allievi.

Il momento conviviale ha concluso la simpatica manifestazione.