Università Agraria di Tarquinia, partiti i lavori per l’edizione 2019 di “A tavola con il produttore”

NewTuscia – TARQUINIA – Partiti i lavori per l’edizione 2019 di ” a tavola con il produttore”, evento finale di un percorso di collaborazione realizzato tra I’Istituto Stendhal di Civitavecchia, Gattopuzzo, Coldiretti, La strada del Vino, Comune di Civitavecchia e Università Agraria di Tarquinia e Università Agrarie del Comprensorio.

Al tavolo di lavoro presso lo Stendhal presieduto dalla Preside Stefania Tinti e dalla Vice Alessandroni sono stati tutti concordi nel proseguire sul lavoro svolto egregiamente nella passata edizione.

Nell’edizione 2018 l’Università Agraria di Tarquinia ha dato il proprio contributo in termini di organizzazione, fornitura di prodotti tipici tarquiniesi e partecipazione all’evento dove il consigliere delegato a Cultura ed eventi Laura Amato, sostenuta dall’assessore delegata al sociale Stefania Ceccarini, ha portato i saluti del Presidente Sergio Borzacchi e ha fatto un intervento sulle peculiarità agricole e gastronomiche del territorio tarquiniese.

Il 2019 sarà l’anno del ” turismo lento ” che unito a cibo, territorio e ambiente caratterizzeranno il lavoro degli Studenti. I ragazzi dell’Istituito Alberghiero accompagnati dagli organizzatori faranno visita presso le Università Agrarie del Territorio in maniera tale di toccare con mano le realtà presenti sul territorio.

Hanno partecipato al primo incontro preliminare per l’edizione 2019 i consiglieri Laura Amato e Matteo Costa con l’impegno di portare ancora una volta il contributo da parte dell’Università Agraria di Tarquinia.

“Sono molto soddisfatta del progetto a tavola con il produttore dove ho potuto constatare di persona l’attenzione e l’impegno degli studenti per la riuscita dell’evento. Si è creata un’ottima sinergia con tutti gli organizzatori e per questo ringrazio Stefano De Paolis che ne è l’ideatore. La prima edizione ha toccato temi riguardanti il territorio e i prodotti tipici che le nostre terre ci donano; il focus della seconda edizione sarà come quello passato ma con maggior attenzione dal punto di visto turistico” dichiara il consigliere Laura Amato.

“Ho trovato una squadra entusiasta di portare avanti questa iniziativa e sono felice di parteciparvi. Ho sempre sostenuto i progetti dove i giovani sono protagonisti e sono sicuro che a tavola con il produttore sarà un’ottima occasione per mettere in campo tutto il loro valore. Sarà un piacere per me dare il mio contributo” dichiara il consigliere Matteo Costa.

Il lavoro appena cominciato lascia presagire un grande impegno da parte di tutti visti i temi legati al Made in Italy e gli impegni messi in agenda affinché l’evento possa avere la giusta riuscita.

Buon 2019 con “A tavola con il produttore”.

Un pensiero riguardo “Università Agraria di Tarquinia, partiti i lavori per l’edizione 2019 di “A tavola con il produttore”

  • 12 Giugno 2019 in 19:00
    Permalink

    I simply want to tell you that I am very new to blogs and certainly savored this blog site. Probably I’m likely to bookmark your website . You amazingly have exceptional well written articles. Thanks a lot for sharing your blog.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *