Narni, ambiente, Morelli su risorse per Terni e Narni

NewTuscia – NARNI – “Un accordo con il quale affrontare finalmente il problema della qualità dell’aria secondo una logica di area vasta dove i principali attori che insistono sulla Conca, Narni e Terni, adotteranno strategie comuni e condivise per ottenere risultati tangibili in termini di miglioramento della qualità dell’aria”. Lo dichiara l’assessore all’ambiente Alfonso Morelli commentando l’accordo di programma tra la Regione Umbria e il Ministero per l’ambiente incentrato sulle misure per il miglioramento della qualità dell’aria, il quale prevede 4 milioni di euro per l’area Terni-Narni.

Morelli sottolinea poi che a queste risorse vanno aggiunti altri due milioni, stanziati dalla Regione, per la realizzazione della pista ciclabile fra le due città. “Ricordo inoltre – aggiunge sempre l’assessore Morelli – che con il Comune di Terni stiamo lavorando ad altri due obiettivi fondamentali: la redazione del piano della mobilità sostenibile e gli studi epidemiologici per analizzare la correlazione precisa tra inquinamento ambientale e salute.

Oltre all’impegno delle istituzioni – conclude Morelli – rimane fondamentale far comprendere ai cittadini che per ottenere un miglioramento ambientale vero tutti devono sentirsi parte di questo processo di trasformazione che impone un cambiamento delle nostre abitudini e del nostro stile di vita”.  L’accordo di programma prevede interventi su viabilità, mobilità, trasporto pubblico ed efficienza energetica, sia degli edifici che dei sistemi di riscaldamento. Nell’intesa sono contenuti anche incentivi, in aggiunta a quelli nazionali, per sostituire i mezzi inquinanti con altri più ecologici, blocchi del traffico in particolari situazioni e adeguate campagne di divulgazione, comunicazione e formazione.