FdI Viterbo: “Pronti alle dimissioni se non ci sarà una redistribuzione delle commissioni”

loading...

NewTuscia – VITERBO – Assessori e consiglieri di Fratelli d’Italia al Comune di Viterbo rimettono le deleghe al capogruppo Paolo Bianchini.

“Da venti giorni è in corso una lunga trattativa con il gruppo consiliare della Lega per una più equa redistribuzione delle posizioni dopo che due consiglieri ed un assessore sono passati alla Lega.

Fratelli d’Italia ha raccolto il 13,5 dei consensi e, per rispetto nei confronti degli elettori, è doverosa una ripartenza con un nuovo quadro amministrativo che rispecchi le percentuali di voto sia in giunta che nelle commissioni.”

Lo scenario che si è delineato nella conferenza indetta dal gruppo consiliare Fdi è netto e preciso, supportato anche dal sindaco Arena che afferma: “Apprezzo la correttezza e l’impegno dimostrato dai rappresentanti istituzionali di Fratelli d’Italia che, giustamente, chiedono una parità di rappresentanza che rispecchi quello che è stato il consenso popolare uscito dalle urne.”

“Se in 24 ore non avremo risposte, domattina rassegneremo le nostre dimissioni e ci trasferiremo all’opposizione.

E’ una questione di coerenza, in linea con quelli che sono i nostri interessi, non personalistici ma legati al bene della città” – ha concluso Bianchini.

 

Fratelli d’Italia – Viterbo