Europa; Smeriglio: lectio magistralis Cacciari e Zingaretti fatto culturale e politico importante

Massimiliano Smeriglio

NewTuscia – ROMA – Questa mattina abbiamo realizzato qualcosa di molto importante all’Università Roma tre: una lectio magistralis con il Prof. Massimo Cacciari e Nicola Zingaretti intorno ai temi dell’Europa e del suo futuro.

Un incontro con un’altissima valenza politica, nel quale si è affrontato il tema della crisi che il progetto europeista sta attraversando, ma soprattutto si sono poste le basi di ragionamento per organizzare una reazione e costruire una rifondazione dell’Europa stessa.

Una sala strapiena di giovani ci suggerisce che i temi affrontati stanno a cuore alle nuove generazioni e che sia indispensabile partire da iniziative come questa per ricondurre il confronto politico dentro una dimensione di una Europa utile e solidale con Sovranità politica forte.

La funzione indispensabile dei cosiddetti corpi intermedi, dai sindacati alle associazioni, passando per le Università, e le forze politiche, l’idea di mettere al centro i valori di una nuova Europa, l’esigenza di una alleanza forte in grado di elaborare idee, ridare prospettiva e futuro al progetto nato a Ventotene, in un mondo totalmente cambiato, immaginare un cammino collettivo, sono solo alcune delle suggestioni emerse.

Le elezioni europee della prossima primavera sono una tappa alla quale arrivare con uno sforzo ed un lavoro prima di tutto culturale. Una Europa vicina alle persone è necessaria e possibile.

Così in una nota il Vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, a margine della mattinata presso l’Università Roma Tre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *