Spaccio e carenze igienico-sanitarie: un arresto e sospensione attività per un bar di Viterbo

NewTuscia – VITERBO – I carabinieri del Norm della compagnia di Viterbo, unitamente ai carabinieri del Nas di Viterbo e al personale del servizio igiene e alimenti della ASL di Viterbo, hanno sottoposto a ispezione igienico-sanitaria strutturale il bar “Café del mar”, dove ieri hanno arrestato per spaccio un italiano di 35 anni.

Durante l’ operazione di polizia si erano resi conto delle carenze igienico-sanitarie del locale: oggi, al termine del servizio ispettivo, hanno sottoposto il bar, con ordinanza del servizio di prevenzione dell’ ASL, alla sospensione dell’ attività per necessità di adeguamento igienico-sanitario.