Volley Academy Civitavecchia, vittoria contro Tolfa

loading...
NewTuscia – CIVITAVECCHIA – Ancora una vittoria in casa Volley Academy Civitavecchia che questo fine settimana è stata impegnata solo nel campionato under 14 femminile.
Domenica fra le mura amiche di largo dei Martiri di via Fani la Sole Luna guidata da de Gennaro ha avuto vita facile con le pari età del Tolfa.
Una squadra allestita solo da pochi mesi quella del Tolfa: passione e impegno messo in campo dalle giovanissime collinari non hanno potuto nulla di fronte ad una squadra che gioca una buona pallavolo, con ruoli definiti e solidità di fondamentali. 3 a 0 (25/7 25/7 25/8) quindi facile per Balistreri e compagne che ora con sei set vinti e zero persi guidano la classifica provvisoria del campionato.
Quando arrivano risultati importanti dal settore agonistico lo si deve al grande lavoro svolto nelle fasce d’età dei più piccolini, il settore minivolley, che nella Volley Academy è guidato dall’esperienza e dalla preparazione del prof. Giorgio Piendibene.
Così il prof. Piendibene sui risultati del settore minivilley (ora denominato S3); “Ciò che sta accadendo nel primo anno di vita della nostra creatura, la ASD Volley Academy Civitavecchia, ha veramente dell’incredibile.
Abbiamo raggiunto in poche settimane risultati che la stragrande maggioranza delle società non raggiunge in anni. I nostri numeri sono superiori persino ai numeri precrisi raggiunti da altre società cittadine nel loro momento di massima espansione. Siamo sopra le cento unità solo con i bimbi sotto gli undici anni, abbiamo un gruppo composto da soli maschietti e abbiamo dovuto affidare un gruppo in più formatosi in corsa alle cure della dott.ssa Ilenia Morini anche lei allenatrice di lungo corso.
Abbiamo già espresso la nostra gratitudine a quanti hanno voluto scommettere sulla nostra professionalità, ora dobbiamo essere all’altezza di tale compito. Lavorare al massimo delle nostre possibilità per mantenere qualitativamente alto il servizio offerto alle famiglie che si sono rivolte a noi.
E’ questa la nostra motivante scommessa”.