La compagnia Atacama al Teatro Boni di Acquapendente

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Il Teatro Boni di Acquapendente partecipa alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne con uno spettacolo di danza nell’ambito della stagione diretta da Sandro Nardi. Domenica 25 novembre 2018, alle ore 17.30, salirà sul palco la compagniaAtacama in “Tu Mia”, nuova produzione con concept, coreografia e regia di Patrizia Cavola e Ivan Truol su musiche originali di Epsilon Indi.

Tu Mia” nasce dal desiderio di tornare a posare lo sguardo sul Due, sulla relazione tra un uomo e una donna, immergendosi nell’abisso di questa dinamica. L’essere uomo e l’essere donna, il maschile e il femminile, l’incontro tra i due generi, il completamento dell’uno attraverso l’altro, l’amore, la fusione, il possesso, il controllo, smarrire i confini del proprio Sé. Il degenerare della relazione, competizione e autolesionismo. Aggredire, umiliare, il più forte annienta il più debole. Come un veleno si insinua la violenza fino all’annullamento. Violenza contro la donna, femminicidio, violenza di genere. Barbablù, mostro, orco. Malattia. Assassinio.

Come è possibile? Come l’amore può generare violenza, annullamento, morte proprio a colui che è oggetto d’amore, anziché come sembrerebbe naturale, generare protezione, cura? Anziché creare, dare vita togliere vita? Uccidere l’amore nel colpire l’altro, nell’assassinio dell’altro uccidere se stessi.

Lo spettacolo ha il contributo del MiBACT – Dipartimento dello Spettacolo e della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili.

Per informazioni e biglietti: 0763 733174 – 334 1615504 – www.teatroboni.it.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21