Italia Nostra Lazio: congratulazioni all’ordine degli Ingegneri di Roma per la svolta ecologica

loading...

NewTuscia – ROMA – Italia Nostra Lazio si congratula con l’Ordine degli Ingegneri di Roma e con la facoltà di Ingegneria della Università La Sapienza di Roma per aver portato all’attenzione dei futuri ingegneri la tematica della tutela dell’ambiente e del paesaggio.

Il tema assegnato oggi per l’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere, in particolare ha fatto richiamo al codice deontologico che all’articolo 19, comma 2 “Rapporti con il territorio” sottolinea che “nella propria attività l’ingegnere è tenuto, nei limiti delle proprie funzioni, ad evitare che vengano arrecate all’ambiente nel quale opera alterazioni che possano influire negativamente sull’equilibrio ecologico e sulla conservazione dei beni culturali”.

“Si tratta – commenta Italia Nostra Lazio – di una significativa novità. Si è chiesto agli ingegneri che si iscriveranno all’ordine di tenere conto nella progettazione della salvaguardia dei beni culturali, artistici e paesaggistici. Si è portata all’attenzione della categoria degli ingegneri industriali (chimici, meccanici, elettrotecnici, energetici e biomedici), da sempre più distante da tali problematiche un impegno per la salvaguardia dell’ambiente.  Ciò – commenta ancora Italia Nostra Lazio – è indicativo di una nuova sensibilità che arriva a coinvolgere oggi professionisti protagonisti che svolgono un ruolo importante sotto molti punti di vista. Le associazioni ambientaliste – sottolinea Italia Nostra Lazio –  dovrebbero elogiare tale indirizzo che è innovativo per il mondo degli ingegneri”.

Italia Nostra Lazio