Libri e cinema nel weekend al Palazzo della Cultura di Caprarola

NewTuscia – CAPRAROLA – Doppio appuntamento nel fine settimana al Palazzo della Cultura di Caprarola, in Via Guido Bonafede 8, con una presentazione di un libro e una proiezione cinematografica.

Sabato 17 novembre 2018, alle ore 17.00, presso la Biblioteca Comunale è in programma la presentazione del libro “Il narrastorie” di Maria Grazia Fontana. Il volume si compone di dieci racconti che inseguono l’amore, di ogni genere: la passione, il legame filiale, l’amicizia, la voglia di vivere, tutte le pieghe dei sentimenti.

Maria Grazia Fontana, nata a Viterbo nel 1969, è laureata in Sociologia e ha collaborato con quotidiani nazionali e altre riviste d’informazione, operando nel settore della prevenzione del disagio adolescenziale e delle tossicodipendenze, nella sensibilizzazione all’affido familiare, nell’orientamento al lavoro e nell’immigrazione. Nel 2015 ha pubblicato il suo primo libro, “Esco a prendermi un caffè” (Sette Città), un approccio sociale alla diversità, all’affido e all’affido con la disabilità. Nel 2016 il suo secondo libro “Se rinasco voglio vedere l’altra faccia della luna” (Alter Ego).

Domenica 18 novembre alle ore 16.45, nella sala video, nuovo appuntamento con la rassegna “Cinema nelle Biblioteche dei Cimini”, promossa dalla Comunità Montana dei Cimini e finanziata con bando della Regione Lazio finalizzato allo sviluppo dei sistemi di servizi culturali. Il progetto è realizzato dall’associazione Arca di Ronciglione insieme alla Kinema Association di Capranica.

In tale occasione sarà proiettato il film “Appartamento ad Atene” di Ruggero Dipaola (drammatico, Italia, 2011), tratto dal romanzo dello scrittore americano Glenway Wescott. 1942, Grecia. Ad Atene un appartamento viene requisito per ospitare un ufficiale nazista. Nell’appartamento vivono gli Helianos, una coppia di mezza età un tempo agiata. Lui è un intellettuale spiritoso e paziente, proprietario di una piccola casa editrice, lei una donna di casa, ansiosa e malaticcia. I due hanno un figlio di dodici anni animato da melodrammatiche fantasie di vendetta, e una bambina di dieci che soffre di un ritardo mentale. Con l’arrivo del capitano Kalter tutto è cancellato

Ingresso libero a entrambi gli eventi.

COMUNE DI CAPRAROLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *